,,

Violenza sessuale a Milano: ex assessore Paolo Massari in carcere

Il politico e giornalista è accusato di aver violentato un'amica 50enne

Il giornalista Paolo Massari, 55 anni, assessore all’Ambiente del Comune di Milano durante la giunta guidata da Letizia Moratti, è stato arrestato questa notte con l’accusa di violenza sessuale. Ne dà notizia l’Ansa.

La vittima, amica e coetanea di Paolo Massari, è stata soccorsa alle 21.45 in via Nino Bixio a Milano. Nuda in mezzo alla strada, è stata individuata dalle volanti mentre chiedeva aiuto.

Al Policlinico Mangiagalli i sanitari hanno accertato i segni della violenza sessuale subita dalla 50enne. La donna ha poi raccontato agli investigatori le dinamiche dello stupro. Paolo Massari è stato rintracciato e trasportato al carcere di San Vittore.

In seguito all’inchiesta, spetterà al gip convalidare l’arresto chiesto dalla Procura.

Secondo una prima ricostruzione riportata dall’Ansa, Paolo Massari ha dato appuntamento all’amica, imprenditrice che conosce da anni e con cui non avrebbe mai avuto relazioni sentimentali. Si sono incontrati perché lei avrebbe avuto problemi professionali a causa dell’epidemia di coronavirus, e avrebbero dovuto parlare di lavoro.

Dopo un aperitivo i due hanno deciso di andare a cena. A quel punto il giornalista avrebbe proposto alla donna di lasciare lo scooter nel suo box per dirigersi insieme nella sua macchina al ristorante. Una volta arrivati nel garage, lui avrebbe abbassato la serranda per aggredire la donna e violentarla.

L’imprenditrice è riuscita a scappare, senza abiti, per essere trasportata dalle forze dell’ordine al Centro violenze sessuali del Mangiagalli. Lì ha raccontato l’accaduto. La Polizia Scientifica ha già effettuato i rilievi nel box del giornalista.

Paolo Massari, riporta l’Ansa, era già stato accusato di violenza sessuale, attraverso due lettere inviate nel 2010 al sindaco Letizia Moratti. Le due vittime erano un’impiegata del Comune di Milano e una funzionaria del Consolato Norvegese, che tuttavia non sporsero querela. Per questo non venne aperta nessuna indagine.

Paolo Massari all’epoca dichiarò di non essere “un violentatore”, ma venne costretto a consegnare le dimissioni da Palazzo Marino.

VirgilioNotizie | 14-06-2020 13:11

massari-stupro-milano Fonte foto: Facebook
,,,,,,,