,,

Pace fiscale 2, nuovo scontro tra Lega e Movimento 5 Stelle

Movimento 5 Stelle all'attacco dopo la proposta lanciata da Massimo Bitonci

La proposta di una “pace fiscale 2” lanciata dal sottosegretario all’Economia Massimo Bitonci ha creato nuove tensioni all’interno del Governo Lega-M5S.

Come riporta “Ansa”, fonti del Movimento 5 Stelle hanno affermato a tal proposito: “Con noi nessun condono passerà mai. Piuttosto, bisogna intensificare la lotta, fino al carcere, contro i grandi evasori. Non è giusto che a pagare le tasse di chi ha evaso arricchendosi alle spalle del Paese siano famiglie e classe media. Bisogna lottare contro i grandi evasori”.

Bitonci ha sottolineato che il decreto fiscale collegato alla scorsa manovra “è stato scritto nei nostri uffici, mio e di Garavaglia, e ha avuto risultati assolutamente ottimi, con 38 miliardi di cartelle lavorate, 21 miliardi di incassi previsti e 1 milione e 700mila” contribuenti interessati.

Per evitare le accuse di nuovi condoni, la Lega starebbe pensando a una versione ‘light’, che permetta di fare emergere redditi non dichiarati ma senza scudi penali o sui capitali all’estero. Anche l’emersione del contante è al centro delle elaborazioni leghiste. Sono previste anche nuove norme per ridurre il contenzioso e un ampliamento alle imprese delle norme pensate per venire incontro ai contribuenti in difficoltà. Nel “pacchetto fiscale” potrebbero poi rientrare la flat tax sui redditi incrementali e una spinta ai pagamenti tracciabili, ma senza inasprimento del tetto al contante. Si pensa all’azzeramento delle commissioni per le piccole transazioni con bancomat e carte di credito sotto i 30 euro.

VirgilioNotizie | 10-07-2019 07:49

Pace fiscale 2, nuovo scontro tra Lega e Movimento 5 Stelle Fonte foto: Ansa
,,,,,,,