,,

Ovetto Kinder ritirato per rischio salmonella, Ferrero chiude temporaneamente uno stabilimento in Belgio

Quali sono i Kinder Sorpresa "sospetti" e perché in Italia sono stati tolti dagli scaffali i Kinder Schoko-Bons

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Importanti sviluppi per quanto riguarda i sospetti casi di salmonella negli Ovetti Kinder. Secondo quanto riferisce l’Ansa, l’azienda Ferrero ha disposto, a scopo precauzionale, la sospensione delle attività in uno stabilimento. Ecco di quale si tratta e cosa sappiamo a riguardo.

Ovetto Kinder ritirato per rischio salmonella, in quale stabilimento le attività sono state sospese

Lo stabilimento che la Ferrero, azienda multinazionale italiana con sede in Lussemburgo specializzata in prodotti dolciari, ha deciso di chiudere temporaneamente, non si trova in Italia, bensì in Belgio. Si tratta dello stabilimento di Arlon, comune della Vallonia a 185 km a sud-est della capitale Bruxelles.

Secondo l’agenzia di stampa francese France Presse, la compagnia avrebbe ammesso “problemi interni“, scusandosene.

Dolci Ferrero ritirati per rischio salmonella, tutta la storia dall’inizio: cosa sappiamo

Nei giorni scorsi la Ferrero aveva ritirato dagli scaffali inglesi e irlandesi alcuni lotti di Kinder sorpresa, il famoso ovetto al cioccolato a latte. La decisione è arrivata per il rischio di un possibile legame tra il dolce e un focolaio di salmonella segnalato dalla Food Standards Agency (Fsa), l’agenzia britannica per la sicurezza degli alimenti.

La notizia era stata diffusa da alcuni media inglesi e confermata dall’azienda, che non aveva escluso che il provvedimento potesse essere esteso ad altri Paesi: “Stiamo volontariamente richiamando lotti selezionati di Kinder Surprise come misura precauzionale, poiché siamo venuti a conoscenza di un possibile legame con una serie di casi segnalati di salmonella“.

“Prendiamo estremamente sul serio le questioni della sicurezza alimentare – si leggeva ancora nell’avviso di richiamo – e ci scusiamo sinceramente per questa questione”, ha affermato l’azienda. Successivamente, in Italia sono stati ritirati alcuni lotti di Kinder Schoko-Bons, prodotti nello stesso stabilimento belga degli ovetti su cui si è acceso il faro della autorità inglesi responsabili dei prodotti alimentari.

Un'immagine dello stabilimento belga di Arlon.Fonte foto: ANSA
Un’immagine dello stabilimento belga di Arlon.

Prodotti Ferrero a rischio salmonella, di quali si tratta: il lotto interessato non è arrivato in Italia

I lotti di ovetti interessati dal provvedimento di ritiro dei ‘Kinder surprise eggs‘, sia in confezione sia singola sia multipla, hanno scadenza compresa tra l’11 luglio e il 7 ottobre 2022 e sono stati realizzati nello stabilimento di Arlon in Belgio, lo stesso che ha chiuso.

Gli ovetti Kinder italiani, secondo l’azienda, possono essere acquistati senza problemi, perché sono realizzati in uno stabilimento diverso. Di conseguenza, nei negozi del Belpaese, non se ne dovrebbe trovare nessuno con le caratteristiche indicate sopra.

ovetto Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,