,,

Ostia, delfino impigliato nella busta della spazzatura

Al largo delle coste romane, un'immagine molto triste: un delfino con la pinna incastrata in una busta di plastica, di cui non si conosce la sorte

In questi tempi di cambiamenti climatici e di spazzatura sempre più presente ed invadente, in città come al mare o in montagna, non mancano purtroppo le foto simbolo di quanto sta accadendo: in realtà abbiamo già a disposizione un vero e proprio album fotografico di “sfregi” alla natura, perpetrati dall’essere umano.

Questa foto scattata ad Ostia è quindi l’ultima di una lunga serie e mostra un delfino che nuota al largo con una busta di plastica nera incastrata sulla pinna: un’immagine triste, ma anche inquietante, perchè quella busta mette a rischio la sopravvivenza stessa dell’animale, di cui non si conosce la sorte.

La foto è stata scattata da Lisa Stanzani, dell’Associazione Sotto al mare, mentre era impegnata in un’escursione al largo della costa romana: accanto alla imprevedibile gioia di avvistare dei delfini c’è stata subito la brutta sorpresa, rendersi conto che quel delfino in particolare stava additittura rischiando la vita.

E non è stata la prima volta: come dichiarato dalla Stanzani a “La Repubblica”, già nei giorni scorsi, durante un’altra escursione, l’associazione aveva notato e rimosso una grossa rete da pesca e subito dopo aveva avvistato una tartaruga Caretta Caretta, una specie già a rischio estinzione. E come dimenticare la tartaruga trovata morta, solo qualche settimana fa, sulla spiaggia di Focene, soffocata dalla plastica?

 

VirgilioNotizie | 10-07-2019 16:05

,,,,,,,