,,

Salma ricoperta di formiche all'ospedale di Scafati: la denuncia

Carabinieri allertati dalla famiglia della donna morta subito dopo l'inquietante scoperta in camera mortuaria

Il corpo di una donna è stato ritrovato pieno di formiche nella camera mortuaria dell’ospedale di Scafati (Salerno). A denunciare l’episodio ai Carabinieri sono stati i familiari della 61enne di Angri. Il pm della Procura di Nocera Inferiore, Federica Lo Conte, ha disposto il sequestro della salma e delle cartelle cliniche.

Nelle prossime ore, riporta l’Ansa, verrà effettuata l’autopsia che, come richiesto dalla famiglia e dai legali Gerardo Striano e Silvio Del Regno, servirà a far luce sulle cause del decesso dell’anziana. L’indagine per malasanità appurerà eventuali colpe dell’amministrazione dell’ospedale.

L’Azienda Sanitaria di Salerno ha fatto sapere in una nota che “il decesso è avvenuto alle ore 9:20, il trasporto della salma in obitorio tra le ore 9:30 e 9:45, dopodiché sono stati rinvenuti insetti che inequivocabilmente fuoriuscivano da un interstizio tra due battiscopa”.

L’ASL, nell’esprimere cordoglio e vicinanza ai familiari della donna, ha evidenziato di aver “già effettuato una serie di attività preventive volte alla sanificazione degli ambienti mediante plurimi interventi, l’ultimo dei quali effettuato in data 7 agosto, ed ulteriori attività sono peraltro già programmate”.

Nella nota si legge che “immediatamente allertati, sono giunti sul posto il dottor Alfonso Giordano, direttore del DEA Nocera Inferiore-Scafati-Pagani, il dottor Luigi Lupo, direttore del Nucleo Operativo ispettivo, e il dottor Maurizio D’Ambrosio, dirigente medico del presidio ospedaliero di Scafati ed è stato altresì investito il Dipartimento di Prevenzione”.

VIRGILIO NOTIZIE | 14-08-2019 21:28

Assenteismo alla Asl di Foggia, timbravano e se ne andavano Fonte foto: ANSA
Assenteismo alla Asl di Foggia, timbravano e se ne andavano
,,,,,,,