,,

Osio Sotto, senegalese violenta ragazza: la condanna di Salvini

L'uomo aveva diversi precedenti per furto e aggressione. Salvini: "Castrazione chimica e stop"

Un senegalese di 29 anni è stato inchiodato dalla prova del Dna, dopo aver tenuto in ostaggio una ragazza e averla stuprata. Un incubo vissuto a una ragazza di 27 anni, che mentre stava chiudendo il suo negozio a Osio Sotto, è stata assalita dal senegalese che le ha subito puntato un coltello alla gola.

L’uomo l’ha minacciata per farsi consegnare l’incasso di 200 euro, ma non si è accontentato. Ha tenuto la ragazza in ostaggio per un’ora e l’ha stuprata. Era la sera del 7 giugno, ma la notizia è stata diffusa solo ora perché si era deciso di aspettare il termine delle indagini e soprattutto il risultato del test del Dna. Test che ha confermato il racconto della donna.

La vittima, secondo quanto racconta Il Corriere della Sera, era infatti già riuscita a identificare il suo aggressore da un album di le foto segnaletiche. Dalla banca dati, l’uomo è risultato avere diversi precedenti, incluso uno per aggressione sessuale nel 2014. I carabinieri ipotizzano si tratti della stessa persona che il 13 giugno aveva tentato di violentare una prostituta a 200 metri di distanza dall’aggressione di Osio Sotto. Un’altra prostituta lo riconosce come l’uomo che a novembre l’aveva rapinata. I carabinieri l’hanno poi fermato a Ciserano. Confrontando poi il Dna trovato sulla vittima con quello del sospettato è arrivata la certezza: l’aggressore era lui.

Durissimo l’attacco del ministro dell’Interno Matteo Salvini, che su Facebook commenta così la notizia:  “Già condannato nel 2014 per violenza sessuale, uscì di galera dopo 24 ore. Perché?? Per scelta di chi??? E pochi giorni fa l’ha rifatto. Roba da matti. Castrazione chimica e stop, che il Parlamento si svegli e approvi la proposta della Lega.”

VIRGILIO NOTIZIE | 29-07-2019 22:16

salvini11 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,