,,

Catturato l'orso M49 e rinchiuso in un recinto, riesce a scappare

L'animale era stato preso la notte tra il 14 e il 15 luglio nella zona della val Rendena, in Trentino

L’orso M49, sul quale pendeva un’ordinanza di cattura firmata dalla Provincia di Trento e sulla quale non era d’accordo il Ministero dell’Ambiente, è stato catturato nella notte tra il 14 e il 15 luglio ed è già riuscito a fuggire. L’animale era stato preso nella zona della val Rendena, in Trentino, ma dopo essere stato rinchiuso nel Centro Casteller, a sud del capoluogo di provincia, è riuscito a scappare scavalcando un muro elettrificato. La notizia è stata diffusa dal governatore della Regione, Maurizio Fugatti.

“Il plantigrado fuggiasco – ha precisato Fugatti – si sarebbe diretto nella zona del gruppo montuoso della Vigolana, sopra Trento, dove è attivamente ricercato dai forestali con i cani. M49, catturato grazie a una trappola a tubo, era stato trasportato al Centro faunistico del Casteller, dove era stato rilasciato in una zona recintata ed elettrificata a 7.000 volt. Nonostante questo, l’orso è riuscito a salire su un muro alto 4 metri e mezzo e l’ha scavalcato, dandosi alla fuga”.

“Se M49 si avvicinerà a zone abitate – ha inoltre fatto sapere il governatore – i forestali hanno l’autorizzazione ad abbatterlo”. Fugatti ritirene che “il fatto che l’orso sia riuscito a scavalcare una recinzione elettrificata con sette fili a 7.000 volt, certificata dal ministero e da Ispra, dimostra” quanto “questo esemplare fosse pericoloso e ci fosse un problema di sicurezza pubblica tale da giustificare l’ordinanza di cattura, scelta non appoggiata dal Ministero“.

VirgilioNotizie | 15-07-2019 13:04

orsom49 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,