,,

Omicidio di Alatri, tre condannati a 16 anni di carcere

Il 20enne Emanuele Morganti venne picchiato a morte da un branco nella piazza del paese nel marzo 2017

Si è concluso con tre condanne e una assoluzione il processo di primo grado per la morte di Emanule Morganti, il 20enne massacrato di botte nella piazza di Alatri, in provincia di Frosinone, il il 26 marzo 2017. La vicenda fu uno choc per il paese: il giovane, aggredito e selvaggiamente pestato da un gruppetto di giovani fuori da un locale, morì poche ore dopo il ricovero in ospedale.

Oggi, riferisce Il Messaggero, la Corte d’Assise del tribunale di Frosinone ha condannato Michel Fortuna e i fratellastri Paolo Palmisani e Mario Castagnacci a sedici anni di reclusione per omicidio preterintenzionale. Assolto, invece, Franco Castagnacci, padre di Mario. I giudici non hanno seguito la linea della procura, facendo cadere l’accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi.

I pm avevano chiesto l’ergastolo per Fortuna e pene cha vanno dai 24 ai 28 anni di carcere per gli altri tre imputati. La sentenza è stata accolta con rabbia dai parenti della vittima presenti in aula.

VIRGILIO NOTIZIE | 26-07-2019 22:05

morganti Fonte foto: Ansa
,,,,,,,