,,

Occupa casa abusivamente, giudice assolve mamma di quattro bimbi

Il giudice ha riconosciuto alla donna "lo stato di necessità" e le ha concesso di rimanere nell'abitazione

Il giudice monocratico di Marsala Bruno Vivona ha assolto una donna di 29 anni che aveva occupato abusivamente un alloggio popolare insieme ai suoi quattro figli piccoli. Secondo quanto raccontato dal Corriere della Sera il giudice Vivona è arrivato a questa decisione riconoscendo alla donna lo “stato di necessità“.

Secondo quanto ricostruito la 29enne, mamma di quattro bimbi, aveva occupato l’alloggio popolare vuoto sostenendo di essere in gravi difficoltà economiche e sanitarie. Denunciata per occupazione abusiva, ha ottenuto la concessione del giudice a rimanere nell’alloggio.

“Si tratta di un caso di particolare gravità e nel quale il giudice ha riconosciuto la sussistenza di elementi oggettivamente gravi ed eccezionali” racconta l’avvocato Antonino Zichittella che ha assistito la donna in giudizio. Secondo quanto raccolto dal Corriere la donna è sposata a un marittimo, spesso lontano da casa per ragioni di lavoro, e viveva con quest’ultimo e i primi tre figli in casa dei suoceri. “Questo voleva dire condividere un appartamento di 45 metri quadrati tra 8-9 persone” ha proseguito il legale Zichittella. Il quadro poi si è aggravato ad inizio anno quanto la donna ha partorito il quarto figlio.

A quel punto la donna ha deciso di rompere gli indugi e, con loro, anche la porta di una casa dello Iacp nel comune di Petrosino, in provincia di Trapani, dove si è insediata con i quattro figli. Il giudice Vivona ha assolto la donna applicando invece l’articolo 54 del codice penale, quello che “sterilizza” un reato se chi lo commette si trova in uno “stato di necessità”.

Descritta la situazione di particolare disagio, l’avvocato della donna ha trovato nel giudice l’alleato per la sentenza: “Il giudice ha riconosciuto il diritto sancito dalla Costituzione alla salute e a una vita dignitosa”.

Secondo quanto sottolineato dal Corriere il comune di Petrosino, paese protagonista della storia, lotta contro il fenomeno dell’abusivismo: lo scorso anno su 61 alloggi popolari oltre 30 erano occupati abusivamente da famiglie che non erano passate dai regolari bandi di assegnazione.

VIRGILIO NOTIZIE | 14-11-2019 22:39

giudice-mamma Fonte foto: iStock
,,,,,,,