,,

Nuovo Digitale Terrestre, spenti da oggi alcuni canali Mediaset e Rai

Quali canali tv sono interessati dallo "switch off" del 20 ottobre e come fare per vederli sul digitale terrestre

Nove canali Rai e sei di Mediaset da oggi, 20 ottobre 2021, vengono “spenti”, a favore dei rispettivi canali ad alta definizione. In gergo si tratta di uno “switch off” e per ricevere le trasmissioni del Nuovo Digitale Terrestre bisognerà dotarsi di un televisore compatibile o di un decoder.

Switch off Rai e Mediaset: quali sono i canali “spenti”

Sono questi i canali che non sono più disponibili per tutti dal 20 ottobre 2021: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport + HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola per quanto riguarda la tv di Stato.

Per Mediaset invece parliamo di TgCom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV.

Come scoprire se la propria tv o decoder sono compatibili

Per scoprire se il televisore o il decoder sono compatibili con la trasmissione in Hd basta sintonizzarsi su un qualsiasi canale in alta definizione, ad esempio 501 per Raiuno Hd e 505 Canale 5 Hd.

Se ne riceviamo anche uno, il televisore è compatibile e per ricevere i nuovi canali non bisognerà fare altro che risintonizzare l’apparecchio.

A cosa serve lo switch off e cosa cambierà

Lo spegnimento dei canali tematici è legato a una modifica nella codifica, ovvero da Mpeg-2 a Mpeg-4. Si tratta, però, solo del primo passaggio tecnologico perché più avanti si passerà dal sistema Dvb-T al Dvb-T2, ovvero al nuovo digitale terrestre.

Un televisore compatibile con l’Hd, a quel punto, non è detto che lo sia anche con il nuovo standard. Alcuni, quindi, avranno bisogno di adeguare il televisore o il decoder ma c’è tempo fino a gennaio 2023.

In questo caso, per sapere se si è pronti ci sono due canali di test, il 100 per la Rai e il 200 per Mediaset. Se leggiamo la scritta “Test HEVC Main10” il televisore o il decoder sono compatibili anche con il nuovo digitale terrestre.

VirgilioNotizie | 20-10-2021 08:36

carlo-conti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,