,,

Nuova variante Covid, AstraZeneca: "Il nostro vaccino è efficace"

AstraZeneca ha annunciato che il suo vaccino sarebbe efficace contro la nuova variante di coronavirus

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

L’annuncio di una nuova mutazione di Sars-CoV-2, all’alba della campagna vaccinale attesa in tutto il mondo per mettere fine alla pandemia, ha sollevato un’ondata di preoccupazione e sconforto. Sebbene gli esperti siano stati molto cauti nel parlare delle ripercussioni che questa variante inglese possa avere sul vaccino, in generale concordano che non ci sono evidenze di un’eventuale inefficacia.

Vaccino Covid, l’annuncio di AstraZeneca: “Efficace contro nuova variante”

L’azienda AstraZeneca, il cui vaccino contro il coronavirus – il cosiddetto vaccino europeo – è tra i candidati migliori insieme a quelli di Pfizer e Moderna, ha preso posizione. Secondo quanto riporta il Guardian, AstraZeneca ha fatto sapere che il suo vaccino sarebbe efficace contro la nuova variante di Sars-CoV-2.

Un portavoce dell’azienda ha dichiarato: “AZD1222 (il vaccino di AstraZeneca) contiene il materiale genetico della proteina spike del coronavirus e le modifiche al codice genetico osservate in questo nuovo ceppo virale non sembrano modificare la struttura della proteina spike”.

Vaccino Pfizer, ok dell’Aifa: quando si inizia

Intanto l’Ema, e subito dopo anche l’Aifa, hanno autorizzato la distribuzione e la somministrazione in Europa e in Italia del vaccino di Pfizer-Biontech, in tempo per il V-Day europeo che si terrà il 27 dicembre. A margine dell’annuncio, il presidente dell’Aifa Giorgio Palù ha anche fornito una confortante notizia circa gli effetti del vaccino: sembrerebbe infatti che il farmaco, oltre a bloccare l’infezione, renda l’individuo anche incapace di trasmettere a sua volta il virus.

Per quanto riguarda il vaccino di Moderna, invece, il via libera dell’Ema è atteso per il 6 gennaio.

Variante coronavirus e rischi per il vaccino: parlano i virologi Fonte foto: ANSA
Variante coronavirus e rischi per il vaccino: parlano i virologi
,,,,,,,,