,,

Novità sull'omicidio di Vanessa Ballan, l'ultimo messaggio inviato dal killer al compagno è un video intimo

Omicidio di Vanessa Ballan: spuntano i messaggi che il killer ha inviato al compagno della vittima

Pubblicato il:

Bujar Fandaj, che si trova in carcere a Treviso perché accusato dell’omicidio di Vanessa Ballan, avrebbe inviato, a fine ottobre e tramite WhatsApp, un messaggio sul cellulare del compagno della vittima, Nicola Scapinello. Si tratterebbe di un video intimo.

I messaggi del killer inviati al compagno di Vanessa Ballan

Vanessa, 26 anni e incinta di 2 mesi e mezzo, è stata uccisa con 8 coltellate. Il killer, secondo quanto è emerso dalle indagini dei carabinieri,  nel messaggio spedito a Scapinello avrebbe fatto riferimenti espliciti alla natura del rapporto con Vanessa.

Non solo: avrebbe anche inviato un video intimo della donna. Così Vanessa e Nicola, di comune accordo, avrebbero deciso di andare insieme dai militari per sporgere denuncia.

Omicidio di Vanessa Ballan: emergono i messaggi che il killer ha inviato al compagno della vittimaFonte foto: ANSA

La 26enne avrebbe raccontato al compagno di aver scelto di concludere la storia con il 40enne artigiano kosovaro, con il quale avrebbe avuto una relazione dal 2021 fino all’estate del 2023.

L’uomo avrebbe quindi usato quei messaggi per tentare di avere altri incontri con la 26enne.

I funerali saranno celebrati dal vescovo Michele Tomasi

Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia nelle scorse ore ha confermato la proclamazione della giornata di lutto regionale per venerdì, data in cui si celebreranno i funerali della vittima.

Le esequie si terranno alle 14.30 nel duomo di Castelfranco. Ad officiare ci sarà il vescovo di Treviso Michele Tomasi.

Luca Zaia: “Drammatica vicenda

“La drammatica vicenda della giovane concittadina Vanessa Ballan, che ha perso la vita in modo così violento con la creatura che portava in grembo – ha dichiarato Zaia – ha gettato nello sconforto due famiglie, le loro comunità e suscitato in tutti noi un profondo senso di sgomento”.

“Ho chiesto – ha aggiunto il governatore – che sia decretato il lutto regionale, come messaggio corale delle istituzioni contro ogni violenza di genere: i casi di Vanessa – e di Giulia – sono e debbono essere uno spartiacque, suscitando una risposta collettiva contro crimini che non possono restare relegati alle cronache».

Zaia ha concluso: “Anche nei confronti di tante donne e tante giovani che possono trovare il coraggio di denunciare, se la società tutta si dimostra unita nel condannare i violenti e, nel contempo, nel tendere la mano a chi chiede aiuto. Invito quindi tutte le istituzioni ad apporre le bandiere a mezz’asta e sono certo che ognuno di noi – privati cittadini, commercianti ed imprese – saprà interpretare nella maniera migliore questo lutto regionale”.

omicidio-vanessa-ballan-compagno-ultimo-messaggio-killer-treviso Fonte foto: ANSA/Facebook

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,