,,

No vax, leader stroncato dal Covid: proteste anche in punto di morte

Hai Shaulian, uno dei più noti no vax israeliani è morto, stroncato dal Covid

Non ce l’ha fatta Hai Shaulian, uno dei più noti no vax d’Israele. L’uomo si era fatto notare dall’opinione pubblica del Paese mediorientale per essere uno dei più agguerriti organizzatori di proteste contro green pass, mascherine e vaccini. Lunedì 13 settembre è morto, stroncato dal Covid, in un ospedale a Holon.

Nonostante le condizioni critiche in cui versava, non ha smesso di incitare alla protesta, come rendono noto i media israeliani, i quali hanno infatti raccontato che Shaulian, pochi giorni prima di morire, aveva pubblicato su Facebook una sua foto dall’ospedale. Lo si vedeva attaccato al ventilatore polmonare e al tubo dell’ossigenoterapia.

Un’immagine con la seguente didascalia: “Cari amici, le mie condizioni sono estremamente critiche, non posso parlare o rispondere alle persone. Non ho ossigeno e non riesco a stabilizzarmi”.

E ancora: “Mi sono svegliato questa mattina bagnato fradicio come se qualcuno avesse lanciato diversi secchi d’acqua. Mi ci è voluta circa un’ora per capire chi sono, dove sono e cosa ci faccio qui. La mancanza di ossigeno è una cosa orribile”.

Nel medesimo post, invitava tutti a non accettare di buon grado il green pass e i vaccini, e accusava lo stato israeliano di utilizzare modi coercitivi: “Lo stato agisce con metodi coercitivi criminali contro di noi. Non arrendetevi! Il Green pass non verrà introdotto in Israele, non ha nulla a che fare con il Coronavirus e non ha nulla a che fare con i vaccini, ma ha a che fare con la coercizione

VirgilioNotizie | 14-09-2021 21:25

Covid, il vaccino è pericoloso? Cosa dicono i numeri Fonte foto: ANSA
Covid, il vaccino è pericoloso? Cosa dicono i numeri
,,,,,,,