,,

Nicola Cristian Trolese trovato morto in casa a Camponogara vicino Venezia: disposta l'autopsia per il rapper

È un giallo il caso del giovane rapper Nicola Cristian Trolese, trovato morto in casa a 21 anni a Camponogara. L'autopsia potrebbe dare delle risposte

Pubblicato il:

Nicola Cristian Trolese, un giovane rapper di 21 anni, è stato trovato morto nella sua abitazione a Camponogara, in provincia di Venezia. Il caso che lo riguarda è ancora avvolto nel mistero, con le forze dell’ordine al lavoro su più piste. Nella sua giovane esistenza, Trolese aveva affrontato diverse avversità, tra cui la morte del padre e del nonno, che lo aveva cresciuto. La sua passione per la musica rap, espressa attraverso lo pseudonimo XSadCryx, era diventata una forma di conforto e di espressione delle sue esperienze e dolori. Gli inquirenti stanno esaminando in particolare i social media del ragazzo alla ricerca di elementi utili, e si attende l’autopsia nei prossimi giorni per ottenere possibili risposte.

Nicola Cristian Trolese trovato morto a Camponogara

Nicola Cristian Trolese è stato trovato morto nella sua abitazione a Camponogara, Venezia, dove viveva con la nonna, nella mattinata di venerdì 5 gennaio. La comunità locale, a conoscenza delle difficoltà che il giovane aveva affrontato nella sua vita, è sconvolta.

Dopo la scomparsa del padre, il giovane era stato affidato ai nonni, e in seguito era stata proprio la morte del nonno a colpirlo in modo ancora più profondo. Secondo le testimonianze di chi conosceva Nicola Cristian, per lui era stato un evento vissuto come un vero choc.

camponogara nicola cristian trolese mortoFonte foto: Tuttocittà

Nicola Cristian Trolese è stato trovato morto nella sua casa di Camponogara, nella provincia di Venezia

Il rapper Nicola Cristian Trolese

Nicola Cristian Trolese era conosciuto anche come XSadCryx, il suo alter ego nel campo della musica rap, dove aveva trovato conforto e si sentiva meglio rappresentato. Il giovane rapper aveva come modello Sfera Ebbasta, di cui era un grande fan.

Una passione, quella di Trolese, che lo aveva portato a realizzare diversi brani, pubblicati su piattaforme come Spotify e YouTube. I testi delle sue canzoni riflettono le esperienze e il dolore vissuti da Trolese, evidenziando tristezza e le difficoltà nel confrontarsi con i problemi della vita, ma anche una volontà di riscatto.

Le indagini

Attualmente, le autorità investigative mantengono il riserbo sul caso della prematura scomparsa di Nicola Cristian Trolese. Dopo il ritrovamento nella sua abitazione, il corpo è stato prelevato e successivamente trasferito all’obitorio.  Nelle prossime ore dovrebbe essere effettuato un esame autoptico per aiutare gli investigatori a comprendere le circostanze che hanno portato al decesso del giovane rapper di 21 anni.

Gli investigatori stanno esaminando tutti i profili social del ragazzo nella speranza di individuare ulteriori elementi utili a comprendere le ragioni della sua morte, con alcuni contenuti piuttosto angoscianti che sarebbero stati individuati.

La comunità di Camponogara è profondamente colpita dalla tragedia del giovane. Anche il sindaco Antonio Fusato, che conosceva la storia del ragazzo, si è dichiarato incredulo e addolorato per la notizia della sua scomparsa.

nicola cristian trolese camponogara morto Fonte foto: iStock/Youtube
,,,,,,,,