,,

Neonato abbandonato davanti all'ospedale di Aprilia: una donna ripresa dalle telecamere. Come sta il bimbo

Un neonato è stato trovato davanti all'ospedale Città di Aprilia: le telecamere hanno ripreso una donna mentre lo lasciava. Come sta il bambino

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Un neonato di pochi mesi è stato ritrovato vicino all’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale “Città di Aprilia“.

La scoperta del neonato

La notizia è stata resa nota da ‘Latina oggi’: il bimbo, un maschio di circa 4-5 mesi, è stato lasciato nella giornata di venerdì nei pressi dell’ingresso della struttura ed è stato trovato da un’infermiera del 118.

L’infermiera ha immediatamente soccorso il bimbo, che poi è stato portato all’interno della clinica per una prima visita di controllo.

ApriliaFonte foto: Tuttocittà.it

Un neonato è stato ritrovato davanti all’ospedale “Città di Aprilia”, ad Aprilia, in provincia di Latina.

Come sta il neonato di Aprilia

Dalla visita di controllo, fortunatamente, è emerso che il bimbo è in discrete condizioni di salute. Passata la paura per il quadro del piccolo, successivamente è stato disposto il suo trasferimento in un’altra struttura sanitaria, dove sarà monitorato e seguito con attenzione.

Le indagini sul neonato abbandonato ad Aprilia

I carabinieri della compagnia di Aprilia hanno avviato le indagini per risalire a chi ha lasciato il bimbo davanti all’ospedale “Città di Aprilia”.

Una donna ripresa dalle telecamere dell’ospedale di Aprilia

‘La Repubblica’ ha aggiunto ulteriori dettagli sul caso: a lasciare il neonato, attorno alle ore 19,30 di venerdì, sarebbe stata una donna, forse la madre. La figura, con il volto coperto da una mascherina, sarebbe stata individuata dai carabinieri di Aprilia nelle immagini delle telecamere di sicurezza della struttura, che hanno ripreso la scena.

Nel momento in cui è stato ritrovato, il neonato indossava una tutina ed era avvolto in una copertina. Sarebbe stato affidato a una casa di accoglienza di Roma.

Le testimonianze dall’ospedale

Anche il ‘Corriere della Sera’ ha fornito nuove indicazioni. A lasciare il bimbo sarebbe stata una donna che, come scusa per potersi allontanare, avrebbe detto: “Vado al bagno“. Dopo essersi allontanata, però, non è più tornata. Nessuno è riuscito a fornire un suo identikit.

Il bimbo aveva i vestitini puliti ed era in buone condizioni generali, anche se la sua pelle mostrava diversi eritemi, possibile segno di una condizione igienica precaria.

Dalla clinica hanno raccontato: “Abbiamo iniziato a giocare con lui. Era sereno e sorridente, sembrava felice di avere tutti intorno. La mamma aveva lasciato uno zainetto con i pannolini e il latte”.

Ospedale di Aprilia Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,