,,

Recuperati 7 corpi in mare a Lampedusa, interviene Matteo Salvini

Ancora corpi in mare in seguito al ribaltamento dell'imbarcazione avvenuto la scorsa settimana

I sommozzatori della Guardia costiera hanno recuperato altri 7 cadaveri di migranti annegati nel disastroso naufragio del 23 novembre avvenuto nel mare di Lampedusa, a un miglio dall’Isola dei Conigli. Ne dà notizia l’Ansa.

“Anche oggi hanno recuperato altri 7 cadaveri a largo di Lampedusa. Chi dice ‘porti aperti’ ha sulla coscienza migliaia di morti in mare. Ognuno a casa sua, la soluzione è dare rispetto e chiedere rispetto”, ha dichiarato ai cronisti di Ansa il segretario della Lega Matteo Salvini a margine di un comizio a Portoferraio (Livorno), sull’Isola d’Elba.

Sul fondo del mare, a circa 40 metri di profondità, ci sarebbero ancora altri 9 cadaveri, che potrebbero essere recuperati a partire da domattina, grazie anche al controllo con il Rov nell’area che circonda il relitto.

All’appello mancherebbero altre 9 persone: secondo le testimonianze dei superstiti, su quell’imbarcazione ci sarebbero stati 170 migranti in tutto. La Guardia costiera effettuerà sopralluoghi anche al largo, perché il mare in tempesta potrebbe aver trascinato lontano i corpi rimanenti.

Non si conosce ancora il sesso dei migranti morti e appena recuperati. Subito dopo la tragedia erano state recuperate le salme di 5 donne.

Le difficili condizioni meteo avevano fatto ribaltare il barchino di 10 metri. Le operazioni dei soccorritori, allertati da due pescatori della zona, avevano tratto in salvo 149 persone, che avevano riferito di almeno 20 dispersi ancora in mare.

VIRGILIO NOTIZIE | 30-11-2019 15:55

Migranti, Lampedusa ricorda la tragedia di sei anni fa Fonte foto: Ansa
Migranti, Lampedusa ricorda la tragedia di sei anni fa
,,,,,,,