,,

Museo del fascismo, cosa è successo a Roma e perché se ne parla

Museo del fascismo a Roma, la proposta di due consiglieri comunali del M5S: Virginia Raggi dice no

“Roma è una città antifascista”. Con queste parole la sindaca Virginia Raggi dice no ad un museo del fascismo nella Capitale, bloccando la mozione firmata dai consiglieri del Movimento 5 Stelle Maria Gemma Guerrini e Andrea Cola. Lo rende noto l’Ansa. Secondo loro il museo avrebbe dovuto avere una funzione didattica per far conoscere il fascismo in modo esplicativo, diventato “polo di attrazione per i turisti e per le scuole”. L’idea è stata immediatamente criticata dall’Anpi e dall’Associazione nazionale ex deportati nei campi nazisti.

Museo del fascismo, la reazione dell’Anpi

L’Anpi si è immediatamente schierata contro la proposta di realizzare a Roma un museo del fascismo. “Manifestiamo – ha affermato il comitato provinciale di Roma – la nostra più viva contrarietà all’approvazione di simile mozione e invitiamo i proponenti a ritirarla”.

La mozione 264/2020, che vede tra i firmatari i consiglieri pentastellati Maria Gemma Guerrini e Andrea Cola, farebbe riferimento – secondo La Repubblica – a “un grande museo” da realizzarsi in un sito di archeologia industriale che “funga da polo attrattore per scolaresche, curiosi, appassionati ma anche turisti da tutto il mondo”, prendendo a modello “operazioni culturali di analisi critica del periodo del nazismo”.

Il testo della mozione citerebbe i rigurgiti neofascisti che “anche recentemente hanno offeso Roma e i suoi cittadini”.

Museo del fascismo, la reazione del Pd

Sul tema è intervenuto anche il segretario del Pd Lazio, il senatore Bruno Astorre: “Difficile da credere, ma con la giunta Raggi accade che si possa immaginare di avanzare il progetto della sua maggioranza in Campidoglio per un museo del fascismo a Roma. Sarebbe uno schiaffo, un insulto alla città medaglia d’oro alla Resistenza e alle tante vittime del regime fascista”.

“Abbiamo sperato si trattasse di ignoranza, di colpo di caldo, e che la mozione del M5S sarebbe immediatamente stata ritirata con l’aggiunta di scuse – ha aggiunto -. Così non è stato purtroppo, ma è evidente che in ogni modo impediremo che abbia corso questa scellerata idea proposta dal M5S a cui chiediamo di fermarsi”.

VIRGILIO NOTIZIE | 03-08-2020 14:03

museo-fascismo-roma-raggi-guerrini Fonte foto: Ansa
,,,,,,,