,,

Museo del Ricordo sulle Foibe approvato dal Governo Meloni in Cdm: quanto costerà la sua realizzazione

Il Governo Meloni, nell’ultima riunione del Cdm, ha approvato l’istituzione del “Museo del Ricordo” sulle Foibe, che verrà realizzato a Roma

Pubblicato il:

Su proposta della presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, e del ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, il Governo, nell’ultima riunione del Cdm, ha approvato l’istituzione del “Museo del Ricordo” sulle Foibe, che verrà realizzato a Roma.

L’istituzione del “Museo del Ricordo” delle Foibe

Nella giornata di oggi – mercoledì 31 gennaio – il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge che istituisce la nascita a Roma del “Museo del Ricordo sulle Foibe.

La struttura museale, secondo il ministro Sangiuliano, avrà lo scopo di “conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle Foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra, di ricostruire e narrare la storia degli italiani dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia e della più complessa vicenda del confine orientale italiano”.

Museo del Ricordo sulle Foibe approvato dal Governo Meloni in Cdm: quanto costerà la sua realizzazioneFonte foto: ANSA
Una foiba scoperta in Friuli nel dopoguerra, in una immagine di archivio; il Cdm del Governo Meloni ha approvato l’istituzione del “Museo del Ricordo” sulle Foibe, a Roma

La nascita del museo era stata proposta dalla presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, e dal ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, per il quale “la realizzazione del Museo è un dovere storico verso gli esuli istriani, fiumani e dalmata che hanno subito la dittatura comunista di Tito”.

Le parole del ministro Sangiuliano

“Queste tragedie non devono essere dimenticate. Sono una parte importante della storia italiana e devono essere conosciute e comprese dalle nuove generazioni” ha poi aggiunto il ministro Gennaro Sangiuliano al termine del Consiglio dei ministri.

Il ministro della Cultura ha voluto anche ringraziare la presidente Meloni, “per aver voluto promuovere il Museo a cui parteciperanno varie realtà a partire dalla Regione Lazio che, grazie all’impegno del presidente Rocca, metterà a disposizione l’immobile e contribuirà alla progettazione e gestione”.

L’istituzione del museo arriva a poca distanza dal 10 febbraio, che dal 2004 è il “Giorno del ricordo”, in memorie proprio delle vittime delle Foibe. Per vedere però in attività il museo bisognerà aspettare la sua realizzazione.

I costi per la realizzazione del “Museo del Ricordo”

Il museo, che avrà una dotazione iniziale di 8 milioni di euro in tre anni e 50mila euro annui a decorrere dal 2026, sarà gestito dalla “Fondazione Museo del Ricordo”, ente di diritto privato costituito dal Ministero della cultura a cui possono partecipare, oltre al MiC, la Regione Lazio e altri soggetti pubblici e privati.

La costituzione della Fondazione è affidata al Ministero della Cultura, che ha anche autorizzato una spesa di 3 milioni di euro per l’anno 2024, di cui 200 mila euro da destinare al fondo di dotazione iniziale della Fondazione Museo del Ricordo, 3 milioni di euro per l’anno 2025 e 2 milioni di euro per l’anno 2026.

I 50mila euro annui, che verranno elargiti a partire dal 2026 (anno conclusivo del triennio istituito per lo stanziamento) serviranno al sostegno delle spese necessarie per il funzionamento del Museo.

meloni Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,