,,

Movida e assembramenti, l'ira di Zaia: "Pronti a richiudere"

Duro avvertimento del presidente del Veneto in seguito a un video che mostra assembramenti nelle vie della movida a Padova

Dopo un video che mostra i primi assembramenti ieri sera a Padova tra le vie della movida, la reazione del governatore Luca Zaia è durissima: “In 10 giorni io li vedo i contagi: se aumentano richiuderemo bar, ristoranti, le spiagge, e torneremo a chiuderci in casa col silicone”.

Zaia, come riporta Ansa, lo ha detto durante il punto stampa: “Ci sono arrivate, ma credo a tutti, decine di foto e video dei centri delle nostre città con movida a cielo aperto. Non ho nulla contro la festa – ha precisato – ma divieto di assembramenti e l’uso della mascherina sono la conditio sine qua non, i salva vita per la tutela dei cittadini”.

Le foto e i video “con un sacco di persone senza mascherina e lo spritz in mano” sono giunte a Zaia da un suo amico al quale il governatore ha dichiarato di aver risposto: “Li aspetteremo davanti alle porte dell’ospedale”.

“Molti di costoro – ha aggiunto – sono gli stessi che poi fanno la morale sui social. Il loro senso civico è zero”.

Sull’importanza di indossare la mascherina, Zaia ha precisato: “È strano e assurdo che un presidente della Regione ricordi ogni giorno, da mesi, l’importanza” di indossarla.

L’appello è di “far quadrato e a rispettare le regole: se aumentano i contagi, le terapie intensive, torno a richiudere bar, ristoranti. Almeno abbiamo rispetto per le 1.820 persone che hanno perso la vita”.

Ad oggi, nelle terapie intensive del Veneto sono ricoverati 44 pazienti, dei quali solo 18 malati positivi al Covid. “Sono andate giù bene” ha detto Zaia presentando i dati del bollettino.

“L’allentamento della pressione sulle rianimazioni – ha concluso Zaia – è testimoniato  dal confronto con i dati del 3 maggio, quando erano ancora ricoverate 99 persone. È calato anche i numero dei ricoverarti nei normali reparti Covid, che oggi sono 577”.

VirgilioNotizie | 19-05-2020 14:29

Fase 2: così riaprono bar, ristoranti, negozi e parrucchieri Fonte foto: Ansa
Fase 2: così riaprono bar, ristoranti, negozi e parrucchieri
,,,,,,,