,,

Morto William Hurt, l'attore premio Oscar aveva 71 anni. La vita, la carriera, i suoi film più importanti

William Hurt, premio Oscar per "Il bacio della donna ragno", è morto all'età di 71 anni. La vita e la carriera

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

L’attore William Hurt è morto all’età di 71 anni per cause naturali. Lo ha reso noto la sua famiglia ai media statunitensi. William Hurt era noto in particolare per la sua interpretazione ne “Il bacio della donna ragno“, per il quale vinse un Oscar nel 1986 come miglior attore protagonista.

Morto William Hurt, la nota del figlio

Il figlio di Hurt, William come lui, ha confermato la notizia con una nota ufficiale, riportata dall’Ansa: “È con grande tristezza che la famiglia Hurt piange la scomparsa di William Hurt, amato padre e attore premio Oscar, avvenuta il 13 marzo 2022, una settimana prima del suo 72esimo compleanno”.

“È morto serenamente in famiglia – prosegue la nota – per cause naturali. La famiglia richiede la privacy in questo momento”.

Morto William Hurt, gli esordi della carriera e il premio Oscar nel 1986

William Hurt nasce a Washington il 20 marzo 1950. Studia recitazione presso la scuola di Micheal Howard a New York, divenendo ben presto uno dei volti più riconoscibili del cinema degli anni ’80.

Il suo film d’esordio è “Stati di allucinazione” (1980), dove interpreta un professore di medicina e ricercatore che conduce su se stesso degli esperimenti di deprivazione sensoriale.

Cinque anni dopo, ne “Il bacio della donna ragno“, Hurt interpreta un omosessuale incarcerato, e ottiene il prestigioso premio Oscar come miglior attore protagonista l’anno successivo.

Morto William Hurt, i film più importanti e le ultime interpretazioni

Nel corso della sua carriera, William Hurt ha saputo distinguersi grazie alla versatilità con cui era in grado di adattarsi e interpretare ruoli anche molto diversi tra loro. Dopo la vittoria dell’Oscar alla sua prima candidatura, Hurt è stato nominato anche l’anno successivo per “Figli di un dio minore“, nel 1988 per “Dentro la notizia“, e nel 2006 per “A History of Violence“.

Ha collaborato con numerosi registi di fama mondiale, tra cui Woody Allen, David Cronenberg e anche Franco Zeffirelli, in “Jane Eyre” (1996).

Tra le sue ultime interpretazioni c’è quella del personaggio dei fumetti Thaddeus “Thunderbolt” Ross, apparso in diverse iterazioni del Marvel Cinematic Universe, tra cui “Black Widow”, il suo ultimo film, uscito nel 2021.

hurtFonte foto: ANSA
William Hurt insieme a George Clooney nel 2006

Morto William Hurt, la filmografia

Ecco di seguito l’elenco dei film usciti al cinema in cui William Hurt è apparso come attore:

  • Stati di allucinazione (Altered States), (1980)
  • Uno scomodo testimone (Eyewitness), (1981)
  • Brivido caldo (Body Heat), (1981)
  • Il grande freddo (The Big Chill), (1983)
  • Gorky Park, (1983)
  • Il bacio della donna ragno (Kiss of the Spider Woman), (1985)
  • Figli di un dio minore (Children of a Lesser God), (1986)
  • Dentro la notizia – Broadcast News (Broadcast News), (1987)
  • Il grande odio (A Time of Destiny), (1988)
  • Turista per caso (The Accidental Tourist), (1988)
  • Ti amerò… fino ad ammazzarti (I Love You to Death), (1990)
  • Alice, (1990)
  • Un medico, un uomo (The Doctor), (1991)
  • Fino alla fine del mondo (Bis ans Ende der Welt), (1991)
  • La peste, (1992)
  • Mister Wonderful, (1993)
  • Il verdetto della paura (Trial by Jury), (1994)
  • Un padre in prestito (Second Best), (1994)
  • Smoke, (1995)
  • Confidenze a uno sconosciuto (Ispoved neznakomtsu), (1995)
  • Jane Eyre, (1996)
  • Un divano a New York (Un divan à New York), (1996)
  • Michael, (1996)
  • Prove d’accusa (Loved), (1997)
  • Dark City, (1998)
  • La proposta (The Proposition), (1998)
  • Lost in Space – Perduti nello spazio, (1998)
  • La voce dell’amore (One True Thing), (1998)
  • Il mistero del quarto piano (The 4th Floor), (1999)
  • Sporco segreto (The Big Brass Ring), (1999)
  • Sunshine, (1999)
  • Do Not Disturb – Non disturbare (Do Not Disturb), (1999)
  • The Simian Line, (2000)
  • L’esecutore (Contaminated Man), (2000)
  • A.I. – Intelligenza artificiale (Artificial Intelligence: AI), (2001)
  • Due cuori e una cucina (Rare Birds), (2001)
  • Ipotesi di reato (Changing Lanes), (2002)
  • Au plus près du paradis, (2002)
  • Tuck Everlasting – Vivere per sempre (Tuck Everlasting), (2002)
  • The Blue Butterfly, (2004)
  • The Village, (2004)
  • The King, (2005)
  • A History of Violence, (2005)
  • Neverwas – La favola che non c’è (Neverwas), (2005)
  • Syriana, (2005)
  • Beautiful Ohio, (2006)
  • The Good Shepherd – L’ombra del potere (The Good Shepherd), (2006)
  • Mr. Brooks, (2007)
  • Into the Wild – Nelle terre selvagge (Into the Wild), (2007)
  • Noise, (2007)
  • The Yellow Handkerchief, (2008)
  • Prospettive di un delitto (Vantage Point), (2008)
  • L’incredibile Hulk (The Incredible Hulk), (2008)
  • Endgame, (2009)
  • La contessa (The Countess), (2009)
  • Il fiume delle verità (The River Why), (2010)
  • Robin Hood, (2010)
  • Late Bloomers, (2011)
  • Too Big to Fail – Il crollo dei giganti, (2011)
  • J’enrage de son absence, (2012)
  • The Host, (2013)
  • La scomparsa di Eleanor Rigby (The Disappearance of Eleanor Rigby), (2013)
  • Storia d’inverno (Winter’s Tale), (2014)
  • Race – Il colore della vittoria (Race), (2016)
  • Captain America: Civil War, (2016)
  • Il duello – By Way of Helena (The Duel), (2016)
  • Avengers: Infinity War, (2018)
  • Una stagione da ricordare (The Miracle Season), (2018)
  • Avengers: Endgame, (2019)
  • Era mio figlio (The Last Full Measure), (2020)
  • Black Widow, (2021)

william hurt Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,