,,

Morto Jean-Paul Fitoussi, quella volta che l'economista disse da Celentano: "In Europa siamo in dittatura"

Docente alla Luiss di Roma, molto legato all'Italia, dove ha organizzato il prossimo Festival dell'economia di Trento

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

L’economista francese Jean-Paul Fitoussi è morto nella notte a Parigi all’età di 79 anni. Professore emerito di SciencesPo, di cui aveva creato il dipartimento di Economia, era anche docente alla Luiss di Roma ed era molto legato all’Italia che conosceva e amava. Negli ultimi mesi aveva avuto un ruolo importante nell’organizzazione del prossimo Festival dell’Economia di Trento.

Morto Jean-Paul Fitoussi, l’economista francese aveva 79 anni: chi era

Nato a La Goulette, in Tunisia, il 19 agosto 1942, era docente all’istituto di studi politici di Parigi (Sciences Po) dal 1982, di cui aveva creato il dipartimento di Economia e membro del Center for Capitalism and Society delle Columbia University, dal 1989 ha presieduto l’osservatorio francese sulle congiunture economiche (Ofce).

Keynesiano, era un attento osservatore dell’attualità economica, politica e sociale, europeista e critico dell’austerity.

Fondatore e lungo direttore dell’Osservatorio francese delle congiunture economiche, aveva diretto con i Nobel Joseph Stiglitz e Amartya Sen la Commissione per le performance economiche e il progresso sociale, che nel settembre 2009 aveva proposto nuovi indicatori più adatti del Pil per determinare il livello di benessere delle popolazioni.

Morto Jean-Paul Fitoussi, l'economista francese aveva 79 anni: il cordoglio della politica italiana
Il professore Jean-Paul Fitoussi in un convegno alla Luiss di Roma

Morto Jean-Paul Fitoussi, l’economista francese aveva 79 anni: le reazioni della politica italiana

Per la scomparsa di Fitoussi sono arrivate parole di cordoglio da rappresentati della politica italiana, da destra a sinistra.

Il ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta, ha scritto su Twitter: “Con Fitoussi se ne va oggi non solo un economista vivace e coraggioso, docente emerito all’Istituto di studi politici di Parigi e professore alla Luiss, ma un amico di tante battaglie e dell’Italia. È un giorno triste. Addio Jean-Paul, compagno di strada. Ci mancherai moltissimo”.

“Apprendo con emozione e tristezza la notizia della scomparsa del professor Jean-Paul Fitoussi grande economista di Sciencespo . Un pilastro. Un amico. Al quale devo davvero tanto” il ricordo di Enrico Letta.

Morto Jean-Paul Fitoussi, quella volta che disse da Celentano: “In Europa non siamo più in un regime democratico”

Nel 2012, ospite di Adriano Celentano nel suo spettacolo live RockEconomy, Fitoussi lanciò una provocazione dal palco dell’Arena di Verona contro le politiche europee di austerity, al tavolo con Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo.

In Europa non siamo più in un regime democratico, abbiamo un sistema che non risponde ai cittadini e abbiamo governi nazionali che non hanno più potere. Siamo in una dittatura. All’inizio credevo che eravamo in una dittatura benevola, adesso non lo credo più”, disse in quell’occasione l’economista francese.

“Perché i governi ubbidiscono al fiscal compact e al patto di stabilità ma non ai loro cittadini” continuò Fituossi sostenendo la necessità di un governo europeo.

“Abbiamo rinunciato a governare. Ci siamo messi sotto la tutela dei mercati. E questa austerità fa male in Italia, in Francia, in tutta Europa” era il pensiero dell’economista.

jean-paul-fitoussi Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,