,,

Morto in carcere Yvan Colonna, l'indipendentista della Corsica: si temono reazioni sull'isola

L'indipendentista corso è morto dopo l'aggressione subita in carcere: si temono nuovi scontri sull'isola, Parigi manda il ministro dell’interno

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Yvan Colonna, noto indipendentista corso che stava scontando una condanna all’ergastolo, è morto in un’ospedale di Marsiglia. L’uomo, 61 anni, era stato aggredito lo scorso 2 marzo 2022 in carcere da un estremista islamico e da quasi tre settimane le sue condizioni erano gravi. La notizia del decesso è arrivata nella tarda serata di lunedì 21 marzo 2022  e ora si temono pesanti reazioni dei compagni militanti in Corsica.

Morto Yvan Colonna, cos’è successo

Secondo quanto ricostruito, per Yvan Colonna è risultata fatale l’aggressione subita in carcere per mano di un detenuto camerunense, Franck Elong Abé. Alla base del litigio ci sarebbe stata un’offesa da parte di Colonna alla fede islamica dell’aggressore. Abé, come raccontato dai quotidiani francesi, avrebbe strangolato l’indipendentista per otto minuti, causandone quindi il decesso cerebrale.

Dopo l’aggressione i movimenti autonomisti della Corsica avevano accusato le autorità francesi di non aver tutelato la vita di Colonna, che sull’isola non è ritenuto ma un eroe dell’identità locale. A nulla sono servite le quasi tre settimane di speranza di familiari, amici e compagni, con la morte di Colonna che è stata resa nota dall’avvocato di famiglia.

Yvan Colonna, la condanna per terrorismo

Il 61enne era finito in carcere nel 1998 con accuse di terrorismo. Ritenuto responsabile dell’uccisione del prefetto di Ajaccio avvenuta quell’anno, Colonna è diventato il simbolo dell’isola che chiede l’autonomia e da 24 anni stava scontando la massima pena dietro le sbarre.

Nonostante la lontananza col suo popolo, Colonna è sempre rimasto un vero e proprio eroe per la Corsica, che oggi lo celebra come martire per la causa indipendentista.

Morto in carcere Yvan Colonna, l'indipendentista della Corsica: si temono reazioni sull'isolaFonte foto: Getty Images
Gli indipendentisti corsi avevano manifestato dopo la notizia dell’aggressione

Morte Yvan Colonna, si temono reazioni sull’isola

La notizia della morte di Yvan Colonna è destinata a creare il caos in Corsica. Se dopo l’aggressione erano scattate manifestazioni in diverse città, da Corte a Bastia a Ile Rousse con oltre 67 feriti, con la morte dell’indipendentista si teme il peggio.

Dopo gli scontri degli scorsi giorni il governo di Parigi aveva inviato sull’isola il ministro dell’interno Gerard Darmian per intavolare una trattativa sulla mai sopita questione dell’autonomia di Ajaccio da Parigi. Le luci dei riflettori sono ora dunque puntate su Ajaccio e dintorni, dove la notizia del decesso di Colonna è arrivata ed è pronta a risvegliare gli animi degli indipendentisti corsi.

yvan-colonna Fonte foto: Getty Images
,,,,,,,,