,,

Morte di Maradona, otto persone a processo per omicidio: chi sono e cosa rischiano

Secondo un team di periti, Diego Armando Maradona è stato ucciso: 8 persone, tra cui medici e infermieri, sono accusate di omicidio

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Diego Armando Maradona poteva essere salvato. Di più: è stato ucciso. È la tesi della perizia di un tribunale argentino, secondo cui la terapia cui è stato sottoposto l’ex calciatore è stata “deficiente e irregolare”. Otto persone, tra medici e infermieri, andranno a processo: chi sono, cosa rischiano e quali sono le accuse.

Come è morto Maradona

Diego Armando Maradona è morto a casa sua il 25 novembre 2020, stroncato da un infarto mentre si stava riprendendo da un ictus. Aveva compiuto 60 anni poche settimane prima.

Secondo i periti, però, “avrebbe avuto migliori possibilità di sopravvivenza” con una appropriata terapia in una struttura sanitaria.

morte maradonaFonte foto: ANSA
Diego Armando Maradona

In sostanza, se fosse stato curato in ospedale si sarebbe potuto salvare.

Chi sono i medici accusati di omicidio

Otto persone, fra medici e infermieri, saranno processate per omicidio involontario per la morte di Maradona.

Fra gli imputati ci sono il medico personale del Pibe de Oro, il neurochirurgo Leopoldo Luque, oltre a due medici, tre infermieri, uno psichiatra e uno psicologo.

Il capo di imputazione – omicidio per negligenza – comporta una pena compresa fra gli 8 e i 25 anni di carcere.

Quando ci sarà il processo

Pochi giorni dopo la sua morte, i procuratori argentini hanno avviato un’indagine su medici e infermieri coinvolti nelle cure.

Il caso è stato valutato da una commissione di 20 esperti, che ha stabilito come 8 persone abbiano agito in modo inappropriato e carente, senza fare il possibile per salvarlo.

Per il processo non è stata fissata alcuna data.

Fonte: Askanews

Maradona, la leggenda in 10 foto: dalla favela alla Mano de Dios Fonte foto: ANSA
Maradona, la leggenda in 10 foto: dalla favela alla Mano de Dios
,,,,,,,