,,

Simona Viceconte: suicida come la sorella, ipotesi istigazione

Sorella dell'ex maratoneta Maura Viceconte, Simona si è impiccata alla ringhiera delle scale del palazzo in cui abitava

Si è uccisa come la sorella, a un anno di distanza. Simona Viceconte, sorella di Maura Viceconte, la campionessa di maratona che si è tolta la vita proprio un anno fa (il 10 febbraio 2019), si è suicidata all’età di 45 anni nella giornata di giovedì 13 febbraio. Tra le ipotesi al vaglio, anche quella di istigazione al suicidio.

Come riporta il ‘Corriere della Sera’, Simona, che come Maura era originaria della Valsusa ma si era trasferita a Teramo, si è tolta la vita impiccandosi alla ringhiera delle scale del palazzo dove abitava.

Mamma di due bambine, Simona Viceconte, al contrario della sorella Maura, avrebbe lasciato un messaggio di addio.

Maura Viceconte, bronzo europeo nel 1998 a Budapest e in gara ai Giochi di Sydney 2000 come maratoneta, aveva sconfitto un tumore dopo una lunga malattia. Il 10 febbraio 2019 si è tolta la vita, impiccandosi a un albero del giardino.

Simona, per impiccarsi, ha scelto invece la ringhiera delle scale del palazzo in cui abitava. A trovarla è stata una vicina, che era appena rientrata dal portone principale. La Procura ha disposto un’autopsia per far chiarezza sulle condizioni di salute e sullo stato clinico della donna.

Morta Simona Viceconte, l’ipotesi: istigazione al suicidio

Il sostituto procuratore Enrica Medoeri ha aperto un fascicolo giudiziario con l’ipotesi di istigazione al suicidio. Il lavoro degli investigatori ha infatti portato alla luce un biglietto di commiato, indirizzato alle due figlie minorenni dalla donna.

Il magistrato che indaga sul caso ha intenzione di individuare eventuali elementi fisici o clinici che possano aver indotto la donna a togliersi la vita. Non si esclude, come riporta Ansa, che possa risultare un tumore maligno, un elemento che accomunerebbe le due sorelle.

VIRGILIO NOTIZIE | 14-02-2020 16:46

Morta Simona Viceconte: suicida come la sorella, un anno dopo Fonte foto: Ansa
,,,,,,,