,,

Morta Graziella Pagano, l'ex senatrice era candidata con il Terzo Polo. Si è spenta dopo una lunga malattia

L'ex senatrice Graziella Pagano si è spenta a 77 anni dopo una lunga malattia. Era candidata alla Camera nella lista del Terzo Polo

Pubblicato il:

È morta a Napoli l’ex senatrice Graziella Pagano, attualmente candidata alla Camera per il Terzo polo. Aveva 77 anni. A darne l’annuncio il figlio Lorenzo Crea, giornalista professionista e componente dello staff del sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi.

Addio a Graziella Pagano

Graziella Pagano si è spenta all’età di 77 anni dopo aver combattuto a lungo contro un tumore. L’ex senatrice è deceduta al Campus biomedico di Roma, dove era stata ricoverata per un improvviso aggravamento delle sue condizioni di salute.

I funerali si terranno martedì 20 settembre, alle 17, presso la Basilica Santuario del Carmine Maggiore, in piazza del Carmine 2, a Napoli.

Il dolore del figlio Lorenzo

A darne notizia è stato il figlio Lorenzo Crea, giornalista componente dello staff del sindaco di Napoli Manfredi.

Così su Facebook Crea ha salutato la madre: “La mia Leonessa ha fatto il suo ultimo ruggito. Poi le ho stretto la mano e le ho chiesto di darmi un briciolo della sua forza. Solo così potrò reggere al dolore di non averla più vicino a me. Vola in cielo Mamma, e grazie di tutto. Non basterebbe un oceano di lettere per descrivere cosa eri sei e sempre sarai per me”.

La carriera politica

Esponente della sinistra, Graziella Pagano ha iniziato la sua carriera politica come consigliera comunale di Napoli dal 1987 al 1992. Eletta per la prima volta al Senato nel 1992 tra le fila dei Ds, è stata confermata per altre quattro legislature, fino al 2006.

Nel secondo governo Prodi è stata consigliere politico del presidente del Consiglio, con delega ai Rapporti con il Parlamento e alle Pari Opportunità.

È stata europarlamentare dal 2008 al 2009, subentrando ad Alfonso Andria. Dal 2010 al 2011 è stata anche assessore al Turismo nella sua Napoli nella giunta guidata da Rosa Russo Iervolino.

Nei Ds è stata è stata prima responsabile nazionale scuola e successivamente responsabile nazionale delle donne. Ha contribuito a fondare il Partito Democratico, di cui è stata presidente in Campania.

Nel 2019 ha seguito Matteo Renzi fuori dal Pd aderendo ad Italia Viva.

Elezioni 2022, Pagano era candidata alla Camera

Nonostante la malattia, Graziella Pagano aveva accettato l’invito dei vertici di Italia Viva a candidarsi alle elezioni del prossimo 25 settembre.

Graziella Pagano era candidata alla Camera per il Terzo Polo nel collegio plurinominale di Napoli, in lista alle spalle di Ettore Rosato, presidente nazionale del partito.

TAG:

Pagano Fonte foto: IPA
,,,,,,,,