,,

Morìa di uccelli a Ravenna, oltre 3000 i volatili contagiati

Ogni giorno i volontari raccolgono centinaia di uccelli morti o moribondi: ora anche la Procura vuole vederci chiaro e sono scattati i sequestri

Una terribile morìa di anatre e trampolieri si sta veriricando nella Valle della Canna, in provincia di Ravenna: centinaia gli uccelli che i volontari recuperano morti o moribondi ogni giorno e le stime parlano di oltre 3000 esemplari contagiati da questa patologia, indotta da una tossina botulinica di tipo C che si rivela fatale nel 90% dei casi.

Ma perchè questa patologia ha colpito gli uccelli della Valle della Canna? Le cause della morìa sono allo studio degli esperti, che hanno escluso che sia contagiosa per l’uomo, ma intanto è stato aperto un fascicolo dalla Procura di Ravenna e le aree interessate sono state sequestrate, sospendendo anche temporaneamente la caccia in un raggio di 3 km.

Tra le cause più probabili della morìa, l’inquinamento ambientale e un mancato ricambio delle acque causato dalla siccità.

 

 

VIRGILIO NOTIZIE | 09-10-2019 14:36

valle della canna Fonte foto: Mediaset
,,,,,,,