,,

Morìa di delfini nel Mar Ligure, cosa succede?

Nove i delfini trovati morti da inizio luglio, ventisei da gennaio: cosa succede nel Mar Ligure? Si attendono risposte dalle analisi di laboratorio

Cosa sta succedendo ai delfini nel Mar Ligure? E’ quello che si chiedono gli esperti dell’Istituto zooprofilattico, che stanno esaminando la terza carcassa di cetaceo recuperata in una settimana fra Liguria e Toscana.

L’ultimo delfino morto è stato recuperato da un canoista al largo di Rapallo, mentre nei giorni scorsi ne era stato trovato uno spiaggiato a Priaruggia (Genova) e una stenella, sempre appartenente alla famiglia dei delfini, sulla riva di Bordighera (Imperia). A luglio in tutto ne sono già morti nove.

Gli esemplari morti sono tutti giovani ed hanno la pelle completamente rossa: tutti indizi allo studio dei tecnici, che stanno cercando di capire cosa succede. Come si legge in una nota pubblicata dall’Istituto Zooprofilattico, dalle autopsie non è stato possibile identificare la causa della morte dei delfini e i risultati andranno quindi interpretati anche alla luce di esami di laboratorio, che stanno andando avanti, sugli aspetti microbiologici, virologici, istologici, parassitologici e tossicologici.

Al momento le ipotesi che si fanno sono principalmente tre: infezione da Morbillivirus (morbillo), decadimento delle difese immunitarie dovuto a contaminanti ambientali e “sin’anche ad una certa responsabilità dell’innalzamento delle temperature del mare, o a una combinazione di diversi fattori”

Dall’inizio dell’anno (gennaio /luglio)-si legge sulla nota- sono stati 26 i casi di spiaggiamento, un numero che, con gli avvenimenti di questo mese, è leggermente più alto rispetto allo stesso periodo del 2018,   in cui nei primi sei mesi si erano registrati 21 spiaggiamenti di mammiferi marini.

 

 

 

 

VIRGILIO NOTIZIE | 29-07-2019 12:52

,,,,,,,