,,

Monza, insegna a scuola per 20 anni senza laurea: ora deve restituire tutti gli stipendi, la cifra è enorme

Una prof di una scuola di Monza è stata condannata a restituire 20 anni di stipendi: avrebbe insegnato tutto questo tempo senza avere una laurea

Pubblicato il:

Ha insegnato per due decenni, ma non ha mai avuto le qualifiche per farlo: è il caso emerso nel brianzolo e che coinvolge una donna di 53 anni, ora condannata dalla Corte dei Conti a restituire gli stipendi ricevuti in tutto questo tempo.

Il caso: insegna per 20 anni senza laurea

La protagonista della vicenda, stando a quanto riporta il Corriere della Sera, è Angela Maria Riva: originaria di Camparada (provincia di Monza-Brianza), avrebbe finto di essere in possesso di titoli di studio per ottenere un posto come insegnante di sostegno.

Una truffa andata a buon fine, a quanto pare: la Riva, riferisce la fonte, avrebbe insegnato dal 2000 al 2021 in diversi istituti della provincia brianzola, millantando una laurea all’Università Cattolica di Milano e un’altra all’Università di Parma.

Studenti a scuolaFonte foto: IPA
Il caso è emerso nel 2018 dopo la segnalazione di un preside di Vimercate

Non solo: dai controlli è emerso anche un presunto diploma di specializzazione per l’insegnamento agli studenti portatori di handicap, del quale tuttavia non sarebbe in possesso.

Scoperta dopo un litigio col preside

Le indagini sono iniziate dopo un contenzioso nato tra la falsa professoressa e la dirigenza di una scuola superiore di Vimercate, nel 2018. In ballo c’era l’organizzazione di una gita e l’alterco ha spinto il preside a segnalarla ai Carabinieri.

Una volta partita l’indagine, la donna aveva subito dichiarato di essere stata vittima di mobbing da parte del dirigente. Dai controlli, tuttavia, sono emersi i presunti illeciti a suo carico e le lauree false dichiarate in questi 20 anni.

In tutto questo tempo, Angela Maria Riva ha lavorato come insegnante di sostegno all’istituto Meroni di Lissone, quindi in altre scuole di Villasante, Muggiò e quindi all’istituto Floriani di Vimercate. In tutti i casi, avrebbe presentato falsi certificati di laurea in psicologia e pedagogia.

Quanto deve pagare la falsa prof

Il caso è arrivato fino alla Corte dei Conti, che ha contestato alla donna di aver dichiarato il falso e aver prodotto documentazione contraffatta al fine di ottenere il lavoro che voleva.

I giudici si sono pronunciati e hanno condannato la falsa prof alla restituzione di tutti gli stipendi illeciti percepiti in questi anni, compresi di rivalutazioni di legge. Si tratta di una cifra enorme: 314mila euro, tanto ha percepito in questi 20 anni per insegnare senza averne i titoli.

Una condotta “palesemente dolosa” per i giudici che hanno disposto il risarcimento a favore del Ministero dell’Istruzione.

TAG:

monza-scuola Fonte foto: IPA
,,,,,,,,