,,

Minaccia di gettarsi dal viadotto dell'autostrada, salvato

Un 27enne ha minacciato di lanciarsi dal viadotto: bloccato per ore un tratto abruzzese dell'A14

È stato bloccato dalla polizia e tratto in salvo il ragazzo che stamattina ha minacciato di suicidarsi lanciandosi nel vuoto da un viadotto del tratto abruzzese dell’autostrada A14 Bologna-Taranto. Lo riferisce l’Ansa. A causa della situazione, poco dopo le 9 è stato chiuso al traffico il tratto di autostrada tra i caselli di Pescara Nord e Atri Pineto, in direzione Nord.

Il giovane è un 27enne del Pescarese con problemi di natura psichiatrica. A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti che hanno visto il 27enne scavalcare la rete di protezione sul viadotto Cerrano a Pineto (Teramo), alto 90 metri.

Sul posto sono intervenuti 118, vigili del fuoco, polizia stradale e il personale di Autostrade. Ad occuparsi della trattativa e a salvare il giovane sono stati prima gli agenti della stradale della Sottosezione autostradale di Pescara Nord e poi personale sanitario specializzato.

In seguito alla chiusura del tratto autostradale si sono formate code lunghe chilometri. Paralizzata anche la viabilità ordinaria della zona. Il tratto di A14 tra i caselli di Pescara Nord e Atri Pineto è stato riaperto poco dopo le 13.30.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-08-2020 15:46

autostrada-2 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,