,,

Minacce al ministro Speranza, 4 indagati. Il contenuto delle mail

Il ministro Speranza ha ricevuto alcune email minacciose, per le quali risultano indagate quattro persone

Quattro persone risultano indagate per aver inviato delle e-mail minacciose al ministro Speranza tra ottobre 2020 e gennaio 2021. Come riporta l’Ansa, i quattro italiani sono d’età compresa tra i 35 e i 55 anni, residenti nel torinese, cagliaritano, varesotto ed ennese; alcuni di loro hanno precedenti di polizia analoghi al reato di minaccia aggravata, lo stesso per i quali sono contestati ora.

Minacce al ministro Speranza, quattro italiani indagati

I quattro indagati avrebbero inviato le mail con indirizzi di posta elettronica gestiti da server in Paesi extra-europei. Il contenuto delle mail riguarderebbe invece gravi minacce di ritorsioni, violenze e di morte nei confronti del ministro e della sua famiglia.

Tutte le mail sarebbero state inviate in relazione alle restrizioni anti-Covid. A margine delle perquisizioni sono stati prelevati dispositivi elettronici usati dagli indagati, sui quali verranno effettuate delle verifiche per accertare eventuali collegamenti con altre persone o gruppi.

Il contenuto delle email

Secondo quanto riportato da Repubblica, il tenore delle minacce è il seguente: “Invece che il lockdown ti ammazziamo la famiglia, tu vuoi affamare l’Italia… noi prima o poi ammazziamo la tua famiglia e poi ti spelliamo vivo”; “sei… da schiacciare da calpestare da odiare e da ammazzare appeso a testa in giù”; “la pagherete cara per tutto il terrore che state facendo”, “vi pentirete di essere nati”, “la vostra fine è vicina”; “se non lo capisci con le buone così posso anche… fartelo capire nell’altro modo… più brutale”; “signor ministro presto ci vedremo o in tribunale o in obitorio”.

VirgilioNotizie | 02-04-2021 11:40

Nuovo decreto legge Covid, tutte le regole di aprile: cosa cambia Fonte foto: ANSA
Nuovo decreto legge Covid, tutte le regole di aprile: cosa cambia
,,,,,,,