,,

Mimmo Lucano non può vedere il padre in fin di vita. L'appello

L'ex sindaco di Riace non può dimorare nel comune calabrese. La richiesta a Mattarella

Mimmo Lucano, l’ex sindaco di Riace sottoposto al divieto di dimora nel comune calabrese, non può far visita al padre in fin di vita. Così, il Comitato Undici Giugno, nato a sostegno dell’ex primo cittadino all’indomani dell’apertura del processo a suo carico, ha deciso di lanciare un appello al presidente della Repubblica Mattarella.

“Ci appelliamo alla Sua conclamata sensibilità ed al Suo rispetto per i valori umani e per la dignità della persona e chiediamo il Suo urgente intervento in relazione alla nota vicenda politica e giudiziaria riguardante Domenico Lucano”, si legge su Facebook nell’appello a Mattarella.

Anche Nicola Zingaretti si è schierato dalla parte di Mimmo Lucano e su Twitter ha scritto. “Caro Mimmo, ti sono vicino e mi unisco alla mobilitazione del Comitato Undici Giugno per garantirti quello che per me è un diritto umano, fare visita a tuo padre in fin di vita. Siamo con te”.

VIRGILIO NOTIZIE | 19-08-2019 23:02

mimmo-lucano-padre Fonte foto: Ansa
,,,,,,,