,,

Migranti, Salvini firma il divieto. Polemica di Trenta

Toninelli ha controfirmato il divieto di ingresso per la nave Mare Jonio. L'attacco del ministro della Difesa

Matteo Salvini, dopo aver firmato il divieto d’ingresso per la Mare Jonio, la nave della ong Mediterranea, attendeva una risposta dal ministero della Difesa e il ministro dei Trasporti. Se Toninelli ha subito controfirmato il documento, Trenta ha accettato con riserva.

Il ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha controfirmato il divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque italiane per la nave Mare Jonio, della Ong Mediterranea: “Un Paese che difende i suoi confini e le sue leggi è un Paese libero. Si rassegnino i signori del Pd, che sono tutto tranne che democratici. Ringrazio il ministro Toninelli“, ha commentato Matteo Salvini, come riporta Ansa.

Il ministro della difesa, Elisabetta Trenta, ha firmato a sua volta il decreto di divieto d’ingresso in Italia per la Mare Jonio inviatogli dal collega Matteo Salvini, ma ha puntualizzato che sulla nave “sarebbero imbarcati anche naufraghi minorenni e donne incinte, si ravvisa l’esigenza – contestualmente al presente atto – di porre in essere forme di assistenza delle persone maggiormente bisognevoli”. La Trenta ha quindi messo la Marina a disposizione.

L’equipaggio a bordo della Mare Jonio ha ribattezzato l’imbarcazione “la nave dei bambini”, dopo aver salvato e portato a bordo “circa cento persone tra cui 26 donne di cui almeno 8 incinte, 22 bambini di meno di 10 anni e almeno altri 6 minori”, come hanno scritto su Twitter i responsabili della ong.

VIRGILIO NOTIZIE | 28-08-2019 22:07

salvini-trenta Fonte foto: Ansa
,,,,,,,