,,

Migranti, il disperato appello di Mare Jonio a Giuseppe Conte

Nel terzo giorno di stallo per la nave della ong Mediterranea, spunta una lettera a Palazzo Chigi

La ong Mediterranea ha lanciato un appello direttamente a Palazzo Chigi, al premier incaricato Giuseppe Conte, per sbloccare la situazione della nave Mare Jonio, bloccata da tre giorni al largo di Lampedusa.

“Al terzo giorno di attesa sono tutti stremati. Marinai, volontari e migranti”, ha esordito la ong. “Si è rotta una pompa e quindi manca l’acqua. Ci si lava calando i secchi a mare. Il ponte è impraticabile, pieno di rifiuti e di sacchi neri con dentro gli abiti intrisi di benzina e urina che i sopravvissuti avevano addosso quando sono stati salvati. Quattro i casi di scabbia. Quasi tutti e 34 gli ospiti mostrano preoccupanti segni di depressione. Nel pomeriggio è arrivata una mail con cui la Guardia Costiera ribadiva il divieto di ingresso in Italia, nascondendosi dietro l’applicazione del decreto Salvini. Che però è stata firmata anche da due ministri oggi in trattative con il Pd. Il primo atto che ci si aspetta dal nascente governo delle novità, con dentro il Pd, è che questa nave venga lasciata entrare in porto. Oggi stesso. Grazie”.

Giuseppe Conte, nel corso del suo intervento a Il Fatto Quotidiano, ha parlato anche di immigrazione: “È un tema molto sensibile. Ho scritto una lettera aperta per spiegare, ancora una volta, la più articolata e complessa politica sull’immigrazione fin qui perseguita. Per quanto l’attenzione sia concentrata sul singolo caso di emergenza, il problema è molto più complessa. Va seguito fin dai Paesi d’origine dei flussi migratori, poi nei Paesi di transito e dopo gli sbarchi con redistribuzione e rimpatri. Ci sono pilastri che abbiamo già individuato: modificare il regolamento di Dublino, contrastare i traffici illeciti e lavorare sul meccanismo europeo. Dobbiamo dare attuazione a quelle conclusioni raggiunte al Consiglio europeo del giugno 2018 che dicevano: Chi sbarca in Italia, sbarca in Europa”.

Matteo Salvini, intanto, ha avuto una lite sui social con Nicola Zingaretti: “Se il Pd vuole riaprire i porti e far ricominciare il business dell’immigrazione clandestina, lo dica agli italiani”.

VIRGILIO NOTIZIE | 01-09-2019 15:24

mare-jonio-appello-a-conte Fonte foto: Ansa
,,,,,,,