,,

Meta, migliaia di licenziamenti previsti tra dipendenti Facebook: le prime indiscrezioni

Mark Zuckerberg potrebbe licenziare migliaia di dipendenti di Facebook entro una settimana. Ecco l'indiscrezione

Pubblicato il:

Mark Zuckerberg pronto a firmare migliaia di licenziamenti? L’indiscrezione arriva da fonti vicine al ‘Wall Street Journal’ e riguarderebbe alcuni dipendenti di Facebook che la prossima settimana potrebbero rimanere a casa.

Migliaia di persone licenziate da Facebook: l’indiscrezione

Secondo il ‘Wall Street Journal’ si tratterebbe del più grande taglio al personale dalla fondazione dell’azienda da parte di Mark Zuckerberg negli ultimi 18 anni.

Per il momento non è possibile quantificare il numero di persone che riceveranno la lettera di licenziamento. Secondo gli ultimi rapporti su Facebook lavorerebbero 87 mila dipendenti.

Mark ZuckerbergFonte foto: IPA
Zuckerberg: “In azienda ci sono probabilmente un po’ di persone che non dovrebbero essere qui”

La conferma potrebbe arrivare mercoledì 9 novembre. L’indiscrezione arriva da fonti vicine al ‘Wall Street Journal’ che ha tentato di ottenere dichiarazioni da un portavoce il quale, però, ha preferito non commentare.

Il motivo di tale licenziamento di massa sarebbe legato ai risultati deludenti dell’ultimo trimestre in termini di entrate dalle pubblicità, e recentemente l’azienda sta affrontando le spese ingenti per il Metaverso.

Come ricorda ‘Corriere della sera’, verso la fine di giugno Mark Zuckerberg aveva rivelato: “Realisticamente, in azienda ci sono probabilmente un po’ di persone che non dovrebbero essere qui“.

I licenziamenti su Twitter

Solo pochi giorni fa un caso simile ha avuto luogo tra i dipendenti di Twitter, con Elon Musk firmatario del licenziamento di metà del personale.

Il capo di Tesla e SpaceX ha comunicato ai dipendenti il loro licenziamento con una mail inviata loro nella mattina del 4 novembre in cui li invitava a non presentarsi al lavoro.

Ancora, Elon Musk ha abolito lo smartworking.

Le azioni di Meta calate del 70%

‘Wall Street Journal’ fa notare che quest’anno le azioni di Meta sarebbero calate del 70%, nonostante le assunzioni di massa avvenute durante la pandemia.

Per questo la società di investimento Altimeter Capital avrebbe riferito a Mark Zuckeberg che Meta dovrebbe effettuare dei tagli al personale e investire di meno sul Metaverso, in quanto quest’ultimo avrebbe gettato gli azionisti nello sconforto.

mark-zuckerberg Fonte foto: IPA
,,,,,,,,