,,

Messina, zio e nipote uccisi a colpi di fucile per un parcheggio

Ferito gravemente anche un parente delle due vittime: il presunto killer è stato fermato

Due persone, zio e nipote, sono stati uccisi a colpi di fucile nella serata di Ferragosto a Ucria, in provincia di Messina, dopo una lite nata per un parcheggio con un’altra persona.

Le vittime, come riporta il “Corriere della Sera”, sono Antonino Contiguglia, di 60 anni, e Fabrizio Contiguglia, 30 anni. A sparare alcuni colpi d’arma da fuoco sarebbe stato un uomo originario di Paternò, nel Catanese. I Carabinieri si sono immediatamente messi sulle tracce dell’assassino e hanno fermato un uomo, accusato di essere il responsabile del duplice omicidio, che si era barricato nella sua abitazione. Il sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Patti, Andrea Apollonio, ha disposto il fermo dell’uomo.

Il duplice omicidio è avvenuto attorno alle ore 21 di giovedì 15 agosto, al culmine di una discussione per un parcheggio tra le due vittime e l’omicida. Un parente delle due vittime è rimasto ferito ed è stato trasportato in gravi condizioni al pronto soccorso dell’ospedale di Patti.

VIRGILIO NOTIZIE | 16-08-2019 06:54

bc591de45095bd3eb4a8684b5bf874bc.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,