,,

Messina: "Non siete figli di contadini" bufera per frase preside

Anche il sindaco di Messina è intervenuto per stigmatizzare le parole del dirigente scolastico

Non si placa in Sicilia il putiferio scatenato per un grosso scivolone preso da una preside di Messina che parlando ai suoi studenti del caro scuola, nel suo istituto, e chiedendo un contributo alle famiglie per dei lavori, ha rivolto frasi che definire poco felici e politically correct è un eufemismo.

Il dirigente scolastico in questione si chiama Lilia Leonardi, è del liceo scientifico Seguenza a Messina. La frase che ha scatenato l’ira degli studenti ma non solo è stata “questa è una scuola di prestigio voi non siete figli di contadini”.

La preside stava parlando con il microfono in una sorta di assemblea, alla presenza di tutti gli studenti in palese protesta per la richiesta di denaro, 75 euro, di cui 25 per il gasolio, da parte della scuola, per un contributo alle spese. Ad un certo punto ecco il discorso con tanto di frase incriminata: “Questo è un liceo di prestigio, non siamo in montagna, stiamo parlando di un caffè al giorno. Non siete figli di contadini”.

Le parole della preside hanno trovato subito la disapprovazione degli studenti che non solo hanno manifestato il loro disappunto ma hanno anche provveduto a mettere in rete quelle parole riprese con vari cellulari. Insomma in poche ore tutta Messina, se non buona parte, sapeva di quanto era stato detto dalla signora Leonardi che è stata ovviamente “giubilata” sui social da tutti.

Sulla questione è intervenuto anche il sindaco di Messina, Cateno De Luca con un video in cui ha detto la sua:  “Io stesso sono figlio di contadini e ho frequentato scuole di montagna. Queste affermazioni sono molto gravi, io non chiedo le sue dimissioni ma è giusto che lei chieda scusa”.

E la preside Leonardi? Alla fine sono arrivate le sue scuse e la sua precisazione, che però un po’ tardiva, convince poco: “La frase incriminata è stata interpretata male, ed estrapolata dal contesto. Io stessa vengo da una famiglia umile e non mi sognerei mai di parlare delle famiglie più bisognose in modo dispregiativo”.

VIRGILIO NOTIZIE | 14-12-2019 13:42

liceo-messina-video Fonte foto: Screenshot
,,,,,,,