,,

Matteo Salvini, lite col premier Conte: retroscena dello scontro

La decisione di Salvini di convocare i soggetti economici per preparare la manovra ha spiazzato il premier Conte

Lite nel Governo tra il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il vicepremier, nonché ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

A scatenare l’ira di Giuseppe Conte, stando a quanto riferito dal “Corriere della Sera”, è stata la decisione del leader della Lega di convocare per lunedì 15 luglio tutti i soggetti economici per preparare la manovra insieme. Il premier, infatti, si sarebbe sentito scavalcato dalla mossa di Matteo Salvini. Il quotidiano riporta anche l’avvertimento di Conte: “I conti pubblici sono una cosa seria, mentre non sarebbe serio fare la manovra il 15 di luglio quando ancora siamo alla ricerca delle coperture. Su questi temi non si fa propaganda. La manovra si discute nelle sedi istituzionali e non al Viminale”.

Ma c’è di più. Il “Corriere della Sera” riporta anche un virgolettato di Matteo Salvini: “Io sono il vicepremier vicario”. Il presunto tentativo del ministro dell’Interno di rendere evidente la sua centralità nel Governo come “numero 2” di Giuseppe Conte avrebbe infastidito anche l’altro vicepremier, cioè il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio.

 

VirgilioNotizie | 09-07-2019 07:13

Matteo Salvini, lite col premier Conte: retroscena dello scontro Fonte foto: Ansa
,,,,,,,