,,

Matteo Salvini sullo sciopero dei trasporti di 24 ore di lunedì 27 novembre: la minaccia della precettazione

Nuovo sciopero dei trasporti e altra minaccia di precettazione da parte di Matteo Salvini contro la mobilitazione indetta per lunedì 27 novembre

Pubblicato il:

Matteo Salvini torna a sfoderare l’arma della precettazione contro un nuovo sciopero di 24 ore dei trasporti pubblici. Dopo lo scontro con Cgil e Usb sull’agitazione del 17 novembre, i sindacati di base degli autoferrotranvieri indicono una mobilitazione per tutta la giornata di lunedì 27 novembre. Ma il vicepremier promette di non fare sconti.

Le parole di Salvini

“Non accetto 24 ore di blocco del trasporto pubblico perché sarebbe il caos. Se applicano il buon senso non intervengo, ma se pensano di fermare tutta l’Italia per 24 ore non lo permetterò e farò tutto quello che la legge mi permette di fare” ha avvisato il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, rispondendo a chi gli chiedeva se fosse pronto a firmare la precettazione, come per lo sciopero generale del 17 novembre.

“Siccome io ritengo che il diritto allo sciopero sia sacrosanto ma anche il diritto al lavoro degli italiani, cercheremo di limitare al massimo i disagi per i cittadini”, ha dichiarato Salvini all’annuncio della mobilitazione dei sindacati di base. “Gli scioperi cadono quasi sempre il venerdì o il lunedì, difficilmente vedo uno sciopero di mercoledì”, ha commentato.

Matteo Salvini sullo sciopero dei trasporti di 24 ore di lunedì 27 novembre: la minaccia della precettazioneFonte foto: ANSA

Il vicepremier e ministro del Trasporti e delle Infrastrutture, Matteo Salvini

Lo scontro

Di fronte allo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico indetto per il 27 novembre il Mit ha invitato prontamente una lettera all’indirizzo dell’organizzazioni sindacali di base invitandole a desistere.

Una richiesta che non ha ottenuto l’effetto voluto come dimostra la convocazione di un tavolo di confronto con i sindacati coinvolti, al ministero di Porta Pia nella giornata di venerdì 24. “L’auspicio è ridurre la durata dello sciopero e quindi dei disagi per i cittadini” si legge in una nota del dicastero guidato da Matteo Salvini.

Non desisteremo e confermiamo lo sciopero nazionale degli autoferrotranvieri a sostegno dell’esercizio del diritto di sciopero e per aumenti salariali dignitosi, la tutela dei diritti e della sicurezza degli addetti al servizio di Ttpl e dei passeggeri, nonché a favore di investimenti pubblici per rilanciare un settore strategico al servizio dei cittadini”, hanno fatti sapere in risposta al Mit le sigle, Usb, Cub Trasporti Cobas Lavoro Privato Adl Cobas Al Cobas Sgb.

Stigmatizziamo l’intervento del Mit auspicando che non sia seguito da eventuali ulteriori provvedimenti del Ministro Salvini” hanno aggiunto in sindacati sottolineando come “le nostre istanze a tutela dei lavoratori e del diritto alla mobilità dei cittadini, più volte sollevate e rappresentate al Ministero ed al Governo, sono rimaste inascoltate e private della necessaria attenzione delle istituzioni nazionali e locali”.

Le ragioni dello sciopero

“Scioperiamo per aumenti salariali dignitosi, migliori condizioni di lavoro, la tutela di salute e sicurezza” ma anche “contro le privatizzazioni” e “contro il violento attacco al diritto di sciopero da parte del governo di destra“, affermano le sigle sindacali Cobas, Usb, Cub Trasporti, Sgb e Orsa.

“Manterremo lo sciopero di 24 ore, sarebbe la seconda volta che il governo interviene in due mesi per ridurci uno sciopero e la situazione comincia a farsi pesante: vorrebbe dire che nel nostro paese non si può più scioperare”, ha dichiarato all’Adnkronos Michele Frullo responsabile Usb Trasporti.

Il Garante non ci ha nemmeno convocati né ha avanzato alcune richiesta di riduzione dello sciopero. La nostra mobilitazione è totalmente a norma di legge” ha aggiunto il sindacalista, ricordando come lo sciopero proclamato lo scorso 29 settembre sia stato precettato a causa della Ryder cup di golf a Roma.

sciopero-mezzi-pubblici-27-novembre Fonte foto: Virgilio Notizie

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,