,,

Migranti: Salvini si allea con Malta contro Germania e Francia

Al tavolo dei ministri in Finlandia, il collega tedesco ha scherzato con il vicepremier sui tweet contro la Germania

Durante il vertice di Helsinki con i ministri dell’Interno europei, Matteo Salvini e il collega maltese Carmelo Abela si sono scontrati contro Francia e Germania. Parigi e Berlino starebbero facendo pressioni per far approvare un documento sugli sbarchi che, riporta Adnkronos, avrebbe come punto centrale la politica del primo porto sicuro. Il vicepremier avrebbe espresso la sua contrarietà anche sul tema della distribuzione, limitata ai soli profughi, che lascerebbe nei paesi di arrivo i clandestini, difficilmente disponibili al rimpatrio.

Al tavolo quadrilaterale Matteo Salvini avrebbe inoltre affermato che “le ONG non possono sostituirsi agli Stati”, ricordando il caso della Sea Watch 3 “che ha violato le leggi italiane e ha speronato una motovedetta”. Dopo un primo confronto con i tecnici, i ministri hanno dialogato da soli per provare ad avvicinare le loro posizioni. Il leader della Lega avrebbe insistito per rafforzare l’impegno per prevenire le partenze e incrementare le espulsioni, inserendo una lista di paesi sicuri “‘per cui prevedere delle riammissioni automatiche: un conto sono gli arrivi da zone di guerra, un altro da Tunisia o Albania”.

Arrivando alla Finlandia Hall, riporta Adnkronos, il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer avrebbe punzecchiato Matteo Salvini: “Matteo, stai già twittando per dire che siamo cattivi con voi?”. L’incontro, oggi avvenuto in forma informale, si aggiornerà con un vertice straordinario ufficiale a settembre, a Malta, con i quattro paesi interessati e la Finlandia. Nelle prossime settimane i tecnici si metteranno all’opera per redigere un nuovo documento che possa mettere d’accordo tutti.

VirgilioNotizie | 18-07-2019 10:54

matteo-salvini-ministri-interno-helsinki Fonte foto: ANSA
,,,,,,,