,,

Matteo Bassetti e l'identikit del paziente Covid a cui va fatto il vaccino: poi sbotta sulle mascherine

Bassetti ha tracciato l'identikit del paziente Covid e parlato della strategia giusta da adottare contro il coronavirus, tra vaccino e mascherine

Pubblicato il:

Matteo Bassetti è tornato a parlare del Covid. Il direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale policlinico San Martino di Genova ha tracciato l’identikit del paziente Covid oggi in ospedale e ha poi duramente criticato l’ipotesi di un ritorno dell’uso delle mascherine per tutti, sottolineando l’importanza del vaccino anziani e fragili.

L’identikit del paziente con coronavirus oggi in ospedale

Sul social network ‘X’, l’infettivologo Matteo Bassetti ha scritto nella giornata di lunedì 11 dicembre:

“Ecco l’identikit del paziente Covid oggi in ospedale: età media 85 anni e che ha ricevuto ultima dose di vaccino nell’autunno 2021. Nessun richiamo nel 2022 e nel 2023. Purtroppo 8 ricoveri su 10 sono così”.

Mascherine contro il Covid: il pensiero di Bassetti

All’Adnkronos’, Matteo Bassetti ha dichiarato a proposito dell’uso delle mascherine contro il coronavirus:

“I lavori più recenti pubblicati in letteratura ci dicono che l’uso obbligatorio della mascherina come arma di prevenzione non è attualmente supportato da nessuna evidenza scientifica. Sul fatto di ripensare a introdurre l’obbligo dei dispositivi per tutti non ha senso e non ci pensiamo proprio. Può deciderlo la politica ma senza nessuno riscontro della scienza”.

L’esperto ha aggiunto: “Gli americani non fanno altro che quello che stiamo dicendo anche noi: la mascherina in ospedale per gli operatori e per i visitatori“.

BassettiFonte foto: ANSA

Matteo Bassetti è il direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale policlinico San Martino di Genova.

Bassetti sul vaccino contro il Covid: cosa bisogna fare

L’infettivologo Matteo Bassetti ha anche parlato dell’importanza di vaccinare contro il Covid i fragili e gli anziani.

A proposito della strategia contro il coronavirus da adottare nelle prossime settimane di festa in Italia, il direttore del reparto di Malattie infettive dell’ospedale policlinico San Martino di Genova ha poi aggiunto: “Le prossime settimane, è inutile dire di non baciarsi o di usare la mascherina. La strategia unica è quella di mettere in sicurezza gli anziani e i fragili con il vaccino“.

Ancora Matteo Bassetti: “Non serve agire su tutta la popolazione ma chi con il Covid e l’influenza può correre i rischi maggiori. Sono gli ultra 80enni senza vaccino a finire in ospedale e su loro dobbiamo far presto con le immunizzazioni”.

Bassetti Fonte foto: ANSA

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,