,,

Massimo Ceccherini agli Oscar 2024 con "Io Capitano" di Matteo Garrone. "Per la nomination ho pianto"

Anche Massimo Ceccherini, co-sceneggiatore di "Io Capitano" con Matteo Garrone, sarà agli Oscar dopo un periodo molto difficile. La sua reazione

Pubblicato il:

Massimo Ceccherini, noto attore comico toscano, ha festeggiato con ironia la nomination all’Oscar di “Io Capitano“, film per il quale ha co-scritto la sceneggiatura con Matteo Garrone. Ceccherini ha ammesso di aver pianto alla notizia, per poi spiegare che le lacrime erano dovute al fatto che non riuscirà a separarsi dal suo cane Lucio per partecipare alla Notte degli Oscar. Tra scherzi e battute sulle scommesse e Papa Francesco, l’attore incassa una soddisfazione probabilmente inaspettata, dopo gli anni difficili trascorsi a combattere lo spettro della dipendenza dall’alcol.

Massimo Ceccherini, la sua reazione per la nomination all’Oscar

Los Angeles aspetta quindi anche Massimo Ceccherini, che ha rivelato di essersi commosso, comprensibilmente, alla notizia della nomination di “Io Capitano” da parte dell’Academy. Un’ammissione fatta ovviamente a modo suo, con una battuta: “Ho pianto perché non riesco a lasciare il mio bambino, cioè il mio cane Lucio”.

Non è la prima volta che Ceccherini parla del suo fidato amico a quattro zampe. Un trovatello che l’attore recuperò per strada alcuni anni fa, salvandolo da una vita difficile, per poi scoprire che i ruoli si sarebbero presto ribaltati.

o capitano garrone massimo ceccherini oscar papaFonte foto: ANSA

Massimo Ceccherini ha parlato di una prossima “cena” con Papa Francesco e Matteo Garrone per la nomination di “Io Capitano”

Più volte, infatti, il comico ha ammesso di dover ringraziare il suo cane, che lo ha aiutato a tirarsi fuori dalla spirale della dipendenza dall’alcol, insieme alla compagna Elena.

Le battute su Snai e Papa Francesco

Nell’intervista a La Nazione, Massimo Ceccherini ha regalato alcune battute a proposito del film co-scritto con Matteo Garrone, con il quale aveva già lavorato in precedenza per il film “Pinocchio”.

Così, dopo aver consigliato di puntare dei soldi sul film, che è “quotato alla Snai”, ha fatto una rivelazione su Papa Francesco, in merito alla quale è difficile individuare il confine fra il serio e il faceto.

“Tu sai che il Papa ha visto il film e che gli è piaciuto? Bene. Papa Francesco è diventato amico di Matteo Garrone. E fra qualche giorno si farà una cena con papa Francesco, Matteo Garrone, con me e con Pieraccioni” ha annunciato Ceccherini, che poi ha aggiunto: “L’obiettivo è quello di far dire a Francesco che tifa per ‘Io, Capitano’ e quel punto sarebbe tutto in discesa, perché lo sa quanti voti porta il Papa?”.

massimo ceccherini oscar io capitano garrone Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,