,,

Mascherine, la tesi di Crisanti: perché è "meglio non proteggersi" e chi invece la deve usare

Crisanti ha parlato dell'uso delle mascherine anti Covid e ha spiegato perché in questo momento paradossalmente sarebbe "meglio non proteggersi"

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Sull’utilizzo delle mascherine anti Covid in questa precisa fase della pandemia è arrivato anche il parere di Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell’università di Padova, che è intervenuto come ospite di ‘Un Giorno da Pecora’ su Rai Radio1.

Mascherine, perché secondo Crisanti è “meglio non proteggersi”

Andrea Crisanti, ai microfoni di ‘Un Giorno da Pecora’, ha dichiarato: “A livello di popolazione, adesso è meglio non proteggersi“. Il direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell’università di Padova ha poi spiegato: “Paradossalmente, più ci proteggiamo e più allunghiamo il tempo da quando abbiamo fatto il vaccino, diventando più vulnerabili”.

Chi deve usare le mascherine anti Covid secondo Crisanti

Andrea Crisanti, nel corso del suo intervento in radio, ha anche spiegato chi, invece, in questa fase della pandemia, dovrebbe usare le mascherine anti Covid. Le sue parole: “Sulle mascherine il discorso è semplice: le devono utilizzare i fragili e coloro che li accudiscono“.

“A livello di riduzione dei contagi” (qui il bollettino Covid di giovedì 5 maggio 2022), ha aggiunto ancora Andrea Crisanti, “le mascherine non hanno impatto: se la si mette al supermercato e poi nel resto della giornata non la si indossa l’impatto è zero”.

Mascherine anti Covid: il pensiero di Bassetti

Anche Matteo Bassetti, direttore della Clinica di malattie infettive al Policlinico San Martino di Genova, ha rilasciato recentemente alcune dichiarazioni sulle mascherine anti Covid.

In un’intervista concessa a ‘La Repubblica’, l’esperto ha detto: “La mascherina non ti salva la vita, te la salva il vaccino. Non dico che non servano, ma non sono lo strumento perfetto: buona parte delle persone che si contagiano anche oggi è tra chi maniacalmente usa la mascherina. La mascherina è diventata un gadget”.

Mascherine, la tesi di Crisanti: perché è "meglio non proteggersi" e chi invece la deve usareFonte foto: ANSA
Matteo Bassetti.

Bassetti ha aggiunto: “Dobbiamo smetterla con le imposizioni, quando non sono più necessarie”. E poi: “Si può raccomandare l’uso della mascherina, ma l’obbligo va dismesso, sennò quando occorrerà nuovamente chiedere una partecipazione collettiva, le persone saranno stufe”.

L’infettivologo ha poi affermato che l’unico luogo in cui ammette l’obbligo di utilizzo della mascherina anti Covid è “sui trasporti pubblici”.

Crisanti Fonte foto: ANSA
,,,,,,,