,,

Mascherato da Hulk e armato minaccia una donna a Mergozzo, entrando nella sua proprietà: panico nel paese

Il 21enne ha sorpreso la donna nel suo giardino, minacciandola con un bastone in cambio di cibo, un paio di scarpe e soldi. È stato subito fermato

Pubblicato il:

Un ragazzo di 21 anni è stato denunciato nel pomeriggio di lunedì per essersi introdotto, mascherato da Hulk e armato con un bastone e una roncola, nella proprietà di una donna di Mergozzo, nella provincia di Verbano-Cusio-Ossola, in Piemonte. La vicenda ha scosso la piccola comunità di poco più di 2 mila abitanti.

Chi è il ragazzo travestito da Hulk che ha spaventato Mergozzo

Secondo quanto riferito dalla signora, di nazionalità russa, che ha subito allertato le forze dell’ordine, il giovane sarebbe entrato nel suo giardino con una maschera di Hulk sul volto, un bastone e una roncola.

Gli agenti della Polizia hanno trovato il ragazzo ancora intento a minacciare la donna. Il 21enne è stato denunciato per porto di armi atte a offendere.

Dai documenti sono risaliti alla sua identità. Di origine gambiana e residente nella provincia di Salerno, avrebbe precedenti per furti e altri reati legati alla droga.

Minacciava la donna per ottenere cibo, soldi e un paio di scarpe

La donna stessa ha riferito ai poliziotti che era intenta a caricare dei pacchi sulla propria auto quando il giovane si è introdotto nel suo giardino.

Mascherato da Hulk e armato minaccia una donna a Mergozzo, introducendosi nella sua proprietà: il casoFonte foto: Tuttocittà
Dove si trova il comune di Mergozzo.

Indossava la maschera del supereroe verde della Marvel mentre teneva in mano un grosso bastone. Nascondeva altre armi sotto il cappotto e nelle tasche.

Il 21enne avrebbe brandito il bastone, chiedendole del cibo. Lei avrebbe subito chiamato le forze dell’ordine, consegnandogli nel mentre del cibo, un paio di scarpe e dei soldi.

Era armato di bastone, roncola e coltello: denunciato e allontanato

Al loro arrivo i poliziotti hanno trovato una roncola attaccata al collo del giovane, nascosta dal giaccone che indossava. Lo hanno così condotto in centrale e lo hanno perquisito, trovando anche una seconda arma da taglio nelle sue tasche.

Il 21enne gambiano è stato così denunciato per il porto di armi atte a offendere, ed è stato disposto per lui il foglio di via obbligatorio, con divieto di ritornare a Mergozzo per i prossimi tre anni.

Non è chiaro il motivo per cui si trovasse in Piemonte e avesse scelto proprio il piccolo centro di Mergozzo. L’allontanamento prevede anche la sua presenza davanti ai poliziotti del suo comune di residenza entro 24 ore dalla denuncia.

polizia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,