,,

Marina di Lesina, agguato in stabilimento e spari tra i bagnanti: ucciso 45enne pregiudicato

Agguato mortale in uno stabilimento balneare a Marina di Lesina: un uomo è stato ucciso a colpi di pistola, caccia all'omicida

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Un uomo di 45 anni è stato ucciso con diversi colpi di arma da fuoco all’ingresso di uno stabilimento balneare a Marina di Lesina, in provincia di Foggia. L’agguato mortale è stato compiuto nel corso della mattina del 13 agosto, intorno alle 11.30, nel lido Holiday accanto al porticciolo peschereccio della località Punta Pietre Nere.

La ricostruzione dell’omicidio a Marina di Lesina

Stando a quanto riportato da ‘La Repubblica’, la sparatoria sarebbe avvenuta mentre il lido era pieno di bagnanti, generando panico e paura. Le indagini sono state avviate subito dopo l’omicidio.

Sul luogo della sparatoria, oltre agli operatori del 118, sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di San Severo e gli agenti della Scientifica per i rilievi del caso.

Marina di LesinaFonte foto: Tuttocittà
La sparatoria è avvenuta a Marina di Lesina, nel Foggiano.

Secondo i primi riscontri sarebbero stati esplosi complessivamente 6 colpi di pistola, 3 dei quali avrebbero raggiunto la vittima uccidendola. Alcune pallottole sarebbero rimaste conficcate nella carrozzeria di un’automobile parcheggiata.

Per ricostruire esattamente la dinamica dell’efferato omicidio sono state prese in analisi anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza, le quali potrebbero rivelarsi utili per individuare il responsabile. Da quanto si apprende, al momento sarebbero esclusi legami con la criminalità organizzata.

La testimonianza dell’agguato mortale

Dal lido foggiano teatro dell’agguato mortale, come riportato da ‘La Repubblica’, hanno raccontato: “Abbiamo sentito le urla e poi abbiamo visto una persona accasciata a terra”.

Secondo le testimonianze raccolte dagli investigatori la sparatoria è avvenuta nel parcheggio e “tutto è successo in pochi istanti”.

Chi è la vittima: aveva precedenti penali

Secondo quanto reso noto dal ‘Corriere del Mezzogiorno’ il nome della vittima è Maurizio Cologno.

Si tratterebbe di un 45enne già noto alle forze dell’ordine per precedenti penali: avrebbe avuto alle spalle reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti.

Dalle indiscrezioni de ‘La Repubblica’ l’uomo, originario di San Severo, faceva il parcheggiatore abusivo nel posteggio dello stabilimento balneare.

Carabinieri Fonte foto: iStock - ChiccoDodiFC
,,,,,,,,