,,

Chi è Mariarosaria Rossi, espulsa da FI dopo la fiducia a Conte

Mariarosaria Rossi espulsa da Forza Italia per aver votato la fiducia a Conte: fedelissima di Silvio Berlusconi, era amica di Francesca Pascale

Non solo Lello Ciampolillo. Tra i voti decisivi, e inattesi, anche quello di Mariarosaria Rossi: dopo il suo voto di fiducia al governo Conte, la senatrice è stata espulsa da Forza Italia. In passato molto vicina a Silvio Berlusconi: prima assistente, poi tesoriera del partito da cui è stata ridimensionata dopo la fine della relazione tra il Cavaliere e la sua ex fidanzata, Francesca Pascale, grande amica della Rossi.

Chi è Mariarosaria Rossi, espulsa da FI per la fiducia a Conte

Mariarosaria Rossi è nata a Piedimonte Matese, piccolo comune di poco più di 10 mila abitanti nel Casertano, l’8 marzo 1972. La madre è una dipendente dell’Agenzia delle Entrate, il padre è il titolare di un deposito dei monopoli di Stato.

La Rossi si è diplomata in un istituto tecnico commerciale, negli anni Novanta ha lavorato per diverse discoteche di Roma come PR.

La sua prima esperienza politica risale al 2006, quando è entrata nel Consiglio circoscrizionale del X Municipio di Roma. Nel 2007 ha ricevuto i complimenti da Silvio Berlusconi per l’organizzazione di alcune consultazioni nella Capitale.

Mariarosaria Rossi è una grande amica di Francesca Pascale, ex fidanzata di Silvio Berlusconi. Entrambe hanno fatto la comparsa nel video ‘Menomale che Silvio c’è‘, in vista delle elezioni politiche del 2008, per le quali è stata candidata con il Popolo della libertà nella XV circoscrizione Lazio 1, per diretta volontà di Berlusconi (venendo eletta alla Camera).

La Rossi è diventata senatrice del PdL due legislature dopo, nel 2013, aderendo poi a Forza Italia.

Chi è Mariarosaria Rossi, il suo rapporto con Francesca Pascale

Mariarosaria Rossi, circa cinque anni fa, è stata soprannominata dai media la ‘badante‘, in quanto assistente personale di Silvio Berlusconi in ogni sua uscita privata e pubblica, formando il cosiddetto ‘cerchio magico’ insieme a Giovanni Toti, Alessia Ardesi, Deborah Bergamini e Francesca Pascale.

Era riuscita anche a ‘strappare’ una stanza a Palazzo Grazioli, allora residenza del Cavaliere. Oltre a quello di ‘badante’, quindi, le venne affibbiato anche il soprannome di ‘zarina‘, che nel lessico politico descrive i personaggi che sono nei palazzi che contano.

Ma l’amicizia con Francesca Pascale le sarebbe costata cara: dopo la fine della relazione tra Berlusconi e l’ex fidanzata, infatti, la Rossi sarebbe stata ridimensionata all’interno di Forza Italia. Fino all’espulsione in seguito alla fiducia concessa al governo Conte bis.

Era infatti stata rieletta senatrice nel marzo 2018, due anni prima della fine della relazione tra Berlusconi e la Pascale.

VirgilioNotizie | 20-01-2021 10:23

Crisi di governo: chi ha votato a sorpresa per la fiducia a Conte Fonte foto: ANSA
Crisi di governo: chi ha votato a sorpresa per la fiducia a Conte
,,,,,,,