,,

Marchisio si schiera con Silvia Romano: «Spero ritorni presto»

L'ex calciatore inizia la sua avventura come collaboratore per il Corriere di Torino

«Come cittadino di questo paese sono grato a Silvia, sono orgoglioso di averla come connazionale e chiedo con forza che le istituzioni a tutti i livelli facciano tutto il possibile affinché ritorni presto in Italia». È l’appello lanciato da Claudio Marchisio nel suo primo articolo scritto per il Corriere di Torino. L’ex calciatore della Juventus ha iniziato la sua nuova carriera schierandosi al fianco di Silvia Romano, la ragazza rapita in Kenya un anno fa. Era il 20 novembre 2018 quando Silvia Romano, cooperante milanese, fu sottratta dalla sua attività umanitaria a Chakama in Kenya.

24enne laureata in Mediazione Linguistica per la Sicurezza e Difesa Sociale, nell’estate del 2018 decide di partire per la sua prima esperienza come volontaria in un orfanotrofio a Likoni in Kenya. Rientra in Italia ma dopo qualche mese torna nuovamente in Africa per continuare il suo progetto di sostegno all’infanzia. Il 20 novembre viene rapita durante un attacco armato all’interno dell’ufficio in cui lavora e secondo un testimone la ragazza era proprio l’obiettivo principale dei sequestratori. Dopo alcuni arresti le autorità kenyote fanno trapelare notizie positive, il caso sembra destinato a concludersi in breve tempo e il 26 dicembre arriva anche una conferma: «È viva ed è ancora in Kenya». A distanza di un anno però la vicenda è ancora avvolta nel mistero e Silvia Romano è ancora nelle mani dei rapitori. Secondo le ultime notizie da parte della Procura di Roma e dei carabinieri del Ros la ragazza è viva e sarebbe tenuta sotto sequestro in Somalia da un gruppo islamita legato ai jihadisti di Al-Shabaab.

Nel suo articolo Claudio Marchisio ringrazia Silvia Romano per il coraggio e l’altruismo mostrato ma chiede anche scusa alla ragazza a nome di chi attraverso i social network la insulta. Già perché anche su questa vicenda sono intervenuti i soliti “haters” con frasi del tipo:

«Doveva starsene a casa sua», «Non capisco cosa ci vadano a fare», «È voluta andarci lei! Sapeva quello che rischiava, ora vuole tornare a casa? Non mi fa pena!»

Fortunatamente la maggior parte delle persone condivide lo stesso pensiero di Claudio Marchisio e spera che Silvia Romano torni al più presto a casa dai suoi genitori Francesca ed Enzo.

VIRGILIO NOTIZIE | 21-11-2019 10:18

Marchisio Fonte foto: Ansa
,,,,,,,