,,

Mara Venier, la rivelazione shock: picchiata da un suo ex. "Mi aspettava sotto casa con un coltello"

"Ho avuto un compagno violento", confessa la presentatrice di Domenica In. Chi era l'uomo e qual era la sua identità. "L'ho perdonato"

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Arriva dalle pagine del Corriere della Sera la rivelazione di Mara Venier. La conduttrice di Domenica In, in un’intervista comparsa sulle pagine del quotidiano oggi domenica 4 settembre, ha parlato di violenza sulle donne e in particolare di un episodio che l’ha vista protagonista.

Ecco cosa ha detto Mara Venier ad Aldo Cazzullo nel corso di un’intervista pubblicata sul quotidiano di via Solferino.

Mara Venier, la rivelazione shock: “Ho avuto un compagno violento”. Tutta la storia

“Ho avuto un compagno violento”. Inizia così la confessione shock del volto televisivo. Mara Venier racconta di essere stata picchiata da un ex partner, che a un certo punto, addirittura, ha tentato di ucciderla.

Mara VenierFonte foto: ANSA
Mara Venier.

“Mi ha aspettato sotto casa con un coltello”, racconta all’intervistatore. “Questa è una cosa che non ho mai raccontato. Sappia solo che ho pagato un prezzo altissimo”.

La conduttrice di Domenica In: “Non si tratta di amore se ci abbandona ad atti di violenza”

L’uomo non avrebbe accettato la fine della relazione con Mara Venier: “Diceva di amarmi ancora”, ricorda la conduttrice, sottolineando che non si tratta di amore se ci si abbandona ad atti di violenza. “Sono uomini che si sentono proprietari del tuo corpo e della tua anima. E ti distruggono”.

A far male non soltanto le botte o le coltellate, ricorda l’intervistata. “Ti fanno sentire una nullità. Una cosa nelle loro mani. Io ho provato la paura. La paura della violenza fisica, e la paura di sporgere denuncia. Ma ero innamorata, e quando ami non vuoi vedere: l’amore ti porta a giustificare quasi tutto”.

Chi era e qual era l’identità dell’uomo che ha minacciato il volto tv

“Fu un grave errore”. Venier ricorda che alla fine fu costretta a denunciare e che si recava sul set con due carabinieri di scorta. “Avrei dovuto interrompere la spirale prima. A lungo è rimasto dentro di me qualcosa di irrisolto: la debolezza, la rabbia, l’incapacità di reagire”.

“Purtroppo noi donne siamo fatte così: abbiamo la sindrome da crocerossine. ‘Io lo salverò, con me lui sarà diverso, io lo cambierò’. Ma purtroppo loro non cambiano. E allora dobbiamo andarcene. Lasciarlo. Al primo schiaffo, subito. Non bisogna consentirgli di esercitare un potere, una violenza su di noi; altrimenti è finita”.

Nessuna rivelazione sull’identità dell’uomo, che Venier dice non esserci più e di aver perdonato.

mara venier Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,