,,

Mara Carfagna, il futuro di Forza Italia dopo "Voce libera"

L'associazione lanciata dalla vicepresidente della Camera ha raggiunto la quota di mille adesioni

La vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia Mara Carfagna, in un’intervista in diretta per la trasmissione “Zapping” di Rai Radio Uno, ha parlato dell’associazione da lei presentata nei giorni scorsi, “Voce libera”. Dopo le presunte tensioni interne al partito, in particolare con Silvio Berlusconi, Carfagna ha fatto il punto della situazione.

“Sono nata e cresciuta sotto la bandiera di Forza Italia, non potrei essere felice se il mio partito decidesse di ammainare quella bandiera”, ha spiegato Mara Carfagna, come riporta Ansa. “Non credo sia questo quello che vogliono il presidente Berlusconi e milioni di elettori”, ha aggiunto.

“Credo invece sia importante rafforzare l’area popolare, liberale ed europeista per rianimare il centrodestra e costruire una coalizione di governo. Perché per governare non basta la destra“, ha spiegato Carfagna, “come dimostra l’esperienza di Le Pen in Francia”.

Parlando dell’associazione da lei presentata nei giorni scorsi, che in queste ore ha superato le mille richieste di adesione, Carfagna ha dichiarato: “I cittadini oggi chiedono competenza, che si studino i dossier, non i post per acchiappare like. ‘Voce libera’ è nata proprio per aggregare persone che vogliono dare un contributo, ma faticano a indossare una maglia di partito”.

“Oggi chi fa politica è condizionato dai social e dai continui appuntamenti elettorali“, ha concluso, “noi vogliamo occuparci della mancata crescita del Paese, di Sud, occupazione, giustizia. Dimostreremo che la nostra attività sarà utile al centrodestra, ai moderati e alla stessa Forza Italia”.

VirgilioNotizie | 23-12-2019 21:00

Mara Carfagna, tra passato e futuro Fonte foto: Ansa
Mara Carfagna, tra passato e futuro
,,,,,,,