,,

Mantova, corpo di una 15enne ritrovato nel canale: le indagini

Il cadavere è stato notato da un pescatore. La scomparsa della ragazzina era stata denunciata ore prima dai genitori

Il corpo di una ragazzina di 15 anni è stato ritrovato nel pomeriggio nelle acque di un  canale a Viadana, in provincia di Mantova. Lo riferisce l’Ansa. Della giovane, di origini indiane, non si avevano notizie da stamattina. Secondo le prime informazioni, sarebbe morta annegata dopo essere scivolata in acqua.

Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri di Casalmaggiore. Al vaglio degli inquirenti anche l’ipotesi del gesto volontario o quella, al momento meno probabile, dell’omicidio.

La ragazza, che avrebbe compiuto 16 anni tra poco, viveva con la famiglia a Fossacaprara, frazione di Casalmaggiore, in provincia di Cremona ma al confine con il Mantovano. La sua scomparsa era stata denunciata questa mattina dai genitori dopo che non avevano ricevuto alcuna risposta alle loro chiamate al telefono.

La prefettura di Cremona aveva subito avviato le ricerche, coinvolgendo i carabinieri di Casalmaggiore e di Viadana, vicini di territorio. L’ipotesi più plausibile al momento è che la 15enne sia scivolata nel canale, che scorre proprio dietro alla sua casa.

Il corpo sarebbe poi stato trascinato per alcuni chilometri dalla corrente fino alla frazione di Gerbolina, nel Mantovano, dove è stato notato da un pescatore che ha dato l’allarme. A recuperarlo sono stati i vigili del fuoco di Viadana.

VirgilioNotizie | 25-06-2020 20:06

carabinieri-auto-1 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,