,,

Manovra, ok definitivo alla Camera. Scoppia il caso Bellanova

L'accusa riguarda il presunto stanziamento di 40 milioni di euro "distratti" agli agricoltori

Ok definitivo dell’Aula della Camera alla Manovra, su cui il governo ha incassato la fiducia. I voti a favore sono stati 312, 153 i contrari, due gli astenuti. Come riporta l’Ansa, in Aula al momento della votazione era presente il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

A pochi minuti dal voto finale sulla Manovra, durante l’intervento di Leonardo Donno del M5S, i deputati di Fdi hanno esposto uno striscione in Aula con la scritta “M5S parlava di rivoluzione, ora pensa solo a mangiare il panettone”. È stata innescata una bagarre, con Federico Mollicone di Fdi che è salito sui banchi. Il presidente Fico lo ha quindi espulso, non senza una iniziale resistenza di Mollicone che è stato accompagnato fuori dai commessi mentre la maggioranza urlava “Fuori, fuori!”.

Il capogruppo della Lega Riccardo Molinari, durante l’esame della Manovra, ha chiesto alla ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova di riferire in merito a un’accusa lanciata dall’ex ministra per il Sud Barbara Lezzi. Intanto, dai banchi della opposizione si levava il coro “Onestà, onestà”. Un’analoga richiesta di informativa è arrivata dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Francesco Lollobrigida.

Caso Bellanova, il post di Barbara Lezzi

Il caso è partito proprio da un post su Facebook di Barbara Lezzi: “L’attuale ministro dell’agricoltura avrebbe predisposto il piano di rigenerazione a sostegno dei territori colpiti da xylella. Non l’ho letto ma le indiscrezioni ci danno cattive notizie che mi auguro vengano prontamente smentite”.

“Quei 300 milioni che stanziai per questo provvedimento devono arrivare agli agricoltori, piccoli e grandi”, ha aggiunto. “Devono arrivare a quelle persone che non hanno più lacrime per piangere, che sono nella totale disperazione perché impossibilitati a produrre e di conseguenza non hanno reddito”.

“Peraltro, se è vero che l’attuale ministro abbia intenzione di ‘distrarre’ dagli agricoltori 40 milioni di euro a favore di GAL e DAJS è bene precisare che il suo segretario particolare ne è amministratore. Non va affatto bene. Per niente bene. Basta giochini. Gli agricoltori sono stati abbandonati per anni e molti di loro sono ormai in preda allo sconforto più totale. Prima di tutto venga la responsabilità”.

Caso Bellanova, la richiesta della Lega

Pronta l’accusa del capogruppo della Lega Riccardo Molinari, come riporta Ansa: “Il ministro Bellanova venga a chiarire in Aula. Il fatto che un ex ministro, membro di maggioranza, abbia dichiarato che l’attuale ministro all’Agricoltura avrebbe distratto fondi pubblici, destinati alle aree colpite dalla xylella, a favore di un Gal di cui sarebbe presidente il suo segretario, è un fatto gravissimo perché si tratta dell’accusa di un reato”.

“Stiamo discutendo della manovra di Bilancio, stiamo parlando di risorse e quindi che il ministro Bellanova venga a chiarire è del tutto pertinente, prima di votare la legge di Bilancio”.

La nota ufficiale sul caso Bellanova

“Le offensive dichiarazioni della senatrice Lezzi non hanno il benché minimo fondamento”, si legge in una nota del ministero delle Politiche Agricole riportata da Ansa.

“Chi stasera dal Movimento 5Stelle o dalla Lega nell’Aula della Camera o attraverso dichiarazioni stampa ha fatto insinuazioni sui fondi per le attività sviluppate nel Piano per la rigenerazione olivicola della Puglia attraverso i Gal o con i contratti di distretto dovrebbe sapere, per averlo condiviso in prima persona, che il piano approvato nel febbraio 2019 firmato dal Ministro Centinaio e frutto di concertazione già prevedeva interventi attuati attraverso i Gal e fondi nazionali per il contratto di distretto Xylella, rivenienti peraltro in parte dall’ultima legge di bilancio del Governo Gentiloni“.

“Si comprende l’attitudine della Senatrice Lezzi, dalla siderurgia alla Tap, di buttarla in caciara, provocando danni serissimi al territorio e nella percezione della realtà nell’opinione pubblica. Ma c’è un limite a tutto“, questa la conclusione della nota.

VIRGILIO NOTIZIE | 24-12-2019 06:45

Manovra, tutte le novità: cosa cambia per famiglie e lavoratori Fonte foto: Ansa
Manovra, tutte le novità: cosa cambia per famiglie e lavoratori
,,,,,,,